Un kit per sentirsi pizzaioli provetti e sconfiggere la noia da lockdown

Si chiama "Bellissima" ed è stato creato da due imprenditori italiani partiti dall'Irlanda per ampliarsi ad altri paesi dell'Europa, Regno Unito compreso

Un kit per sentirsi pizzaioli provetti e sconfiggere la noia da lockdown

Un box composto di basi di pizza 100% realizzate con prodotti italiani, condimenti e drink con l’obiettivo di alleviare la convivenza con il lockdown a causa del coronavirus, mangiando italiano anche ora che il ristorante di fiducia vicino casa è chiuso a causa delle misure restrittive.

E’ il PizzaKit, nato da un’idea di due giovani imprenditori che da più di dieci anni hanno fatto della pizza il loro core business e che hanno pensato di realizzare un prodotto che potesse ottenere un notevole successo in momento in cui gli ordini di cibo a domicilio hanno registrato un’impennata in tutto il Regno Unito, con la pizza a fare la parte da leone.

Sono Stefano Laudadio ed Enrico Vallesi, fondatori di PizzaSi, che da più di dieci anni promuovono uno dei prodotti dell’eccellenza italiana a livello europeo tanto da aver registrato solo nel corso del 2019 ben 4 milioni di basi di pizza, e relativi condimenti, distribuiti nelle case e attività commerciali in Irlanda, Regno Unito, Belgio, Olanda e Lussemburgo, i loro mercati di riferimento.

Un successo che ha trovato conferma anche durante il recente periodo di misure restrittive durante il quale i due hanno realizzato proprio il “Bellissima PizzaKit”, per permettere a tutti di trasformarsi in provetti pizzaioli e provare l’esperienza di cucinare la pizza e condirla a proprio piacimento.

Dalle cucine di casa ai forni professionali di ristoranti, pub, alberghi, PizzaSi è riuscito così a diventare market leader nel segmento basi fresche per pizza, partendo nel 2009 in Irlanda dove Laudadio e Vallesi ebbero l’intuito di dar vita al primo business su scala internazionale dedicato alla pizza e controllato totalmente da italiani. Dato che le stesse basi, allora come ora, vengono preparate in Italia, stese individualmente a mano, con una ricettazione basata su ingredienti di qualità, come semola di grano duro e olio evo, pronte da essere cotte in 3 minuti per un risultato di qualità.

A destra Stefano Laudadio

PizzaSi si afferma dunque come pizza partner per centinaia di imprenditori, supermercati e catene di distribuzione di cibo italiano instaurando importanti collaborazioni con quasi tutti i maggiori brand del settore, passando alle catene alberghiere del livello di Hilton, Radisson e Novotel, fino a ristoranti e pub. Nel 2016 l’azienda si allarga ancora, puntando sull’Olanda e il Belgio mentre ad oggi l’attività poggia su tre sedi commerciali: Londra per la copertura del mercato nel Regno Unito, Dublino per l’Irlanda, e Tilburg per Olanda e Benelux. Tra le ultime importanti partnership instaurate, quella con lo stadio del Tottenham FC, club di calcio in Premier League, dove PizzaSì è fornitore della pizza nei ristoranti della struttura per tutti i fans, ma anche per gli stessi calciatori con l’approvazione del loro nutrizionista che ha confermato quel giusto apporto di carboidrati che necessitano gli sportivi durante la loro attività settimanale.

Abbiamo voluto dare una nuova immagine a un prodotto di livello mondiale quale è la pizza – racconta Stefano Laudadio – ma senza stravolgere la tradizione sulla quale si basa: ossia le sue origini italiane. Lo abbiamo fatto proprio lasciando core business, prodotti, produzione e sviluppo al 100% in mano italiane, differentemente da tanti altri brand che invece si sono ‘appropriati’ del nostro prodotto stravolgendolo secondo i canoni dei loro paesi di origine. Invece, con PizzaSi, Bellissima PizzaKit si ha la certezza di ricevere, preparare e mangiare un prodotto totalmente italiano, ideato e fatto da italiani. Meglio di così!?”.

Sei un professionista nel mondo delle ristorazione? Clicca qui www.PizzaSi.co.uk

Vuoi provare un BELLISSIMA Pizza Kit comodamente a casa tua? Clicca qui www.PizzaBellissima.co.uk


Emergenza Coronavirus, Brexit, attualità, cronaca, lavoro, eventi. Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.