Louis Arthur Charles: ecco il nome del terzo royal baby

E' un tributo al nonno paterno Carlo e a molti altri membri della famiglia reale, compreso lo zio Harry e il fratellino George

Louis Arthur Charles: ecco il nome del terzo royal baby

 

Louis Arthur Charles: è questo il nome, o meglio i nomi scelti dal Duca e dalla Duchessa di Cambridge per il loro terzo figlio, nato lunedì 23 aprile alle 11.01 al St. Mary’s Hospital di Londra.

L’annuncio con il nome, lanciato dall’account Twitter ufficiale di Kensington Palace, arriva a quattro giorni dalla nascita. Un’attesa che a molti fans della Casa Reale è sembrata insolitamente lunga, visto e considerato che per i nomi dei fratellini del piccolo Louis, George e Charlotte, ci vollero soltanto due giorni.

Mentre il terzo ed il secondo nome del Royal Baby, rispettivamente Arthur e Charles, erano tra i favoriti dai bookmakers – insieme a Philip e James – la scelta del nome Louis sembra aver lasciato di stucco molti appassionati della Corona inglese.

Eppure, anche per il terzogenito, la scelta dei nomi è nel pieno rispetto della tradizione britannica, essendo essi un tributo a tutti i parenti più stretti, ma anche a molti altri membri di più lontane generazioni della Royal Family.

Louis è infatti il terzo nome del fratellino George (George Alexander Louis) e quarto del papà William (William Arthur Philip Louis), ma secondo alcuni anche un richiamo al primo nome del defunto lord Louis Mountbatten, zio del Principe Filippo (Duca di Edimburgo e consorte della Regina) e mentore e padrino dell’attuale Principe Carlo.

Arthur era il secondo nome di Re Giorgio VI (padre dell’attuale Regina Elisabetta II) ed è presente nei nomi completi dei Principi William e Carlo. Il terzo nome, Charles, è invece un chiaro omaggio al nonno Carlo – ma anche al Principe Harry, il cui nome completo è Henry Charles Albert David. 

Il terzo figlio di William e Kate sarà da tutti chiamato e conosciuto come Sua Altezza reale principe Louis di Cambridge, ed è il quinto erede nella linea di successione alla Corona inglese dopo il nonno Carlo, il papà e i due fratelli.