Lockdown: il Consolato italiano di Londra rimane aperto. Questi i servizi garantiti

L'ente garantirà lo svolgimento di tutti gli appuntamenti già programmati

Lockdown: il Consolato italiano di Londra rimane aperto. Questi i servizi garantiti

 

Come è noto il Governo britannico ha recentemente approvato un nuovo lockdown valido in tutta Inghilterra in vigore da oggi, giovedì 5 novembre, fino a mercoledì 2 dicembre.

In questa fase, il Consolato italiano di Londra rimarrà aperto per garantire tutti i servizi. Più nello specifico, queste le modalità in cui l’ente lavorerà nel corso delle prossime settimane:

  • Gli appuntamenti già fissati si intendono confermati salvo comunicazioni specifiche da parte dei singoli uffici direttamente agli interessati sulla eventuale necessità di ricalendarizzarli. Pertanto, se non riceverete comunicazioni via mail o per telefono, il vostro appuntamento sarà confermato.
  •  Considerata l’attuale contingenza, chi sentisse l’esigenza di voler rimandare il proprio appuntamento a un’altra data, potrà farlo scrivendo una mail direttamente all’ufficio competente. Nell’oggetto dovrà essere indicata la seguente dicitura “Richiesta di ricalendarizzazione dell’appuntamento – Lockdown autunno 2020”. L’ufficio competente provvederà a ricalendarizzarlo alla prima data utile disponibile.
  • Per le situazioni di reale e comprovata urgenza, il Consolato Generale è e sarà sempre aperto, come lo è stato sin dall’inizio della pandemia. Per segnalare situazioni connesse con l’attuale emergenza sanitaria, potrete scrivere all’Ufficio di Assistenza Sociale (sociale.londra@esteri.it).
  • Saranno invece chiusi per tutta la durata del lockdown i servizi in walk-in non emergenziali, ovvero autentiche di firme e di foto per i documenti di viaggio.
  • Al fine di assicurare l’inserimento nel calendario degli appuntamenti le ricalendarizzazioni menzionate al punto 2), saranno sospesi, a partire da venerdì 6 novembre, i servizi di prenotazione per nuovi appuntamenti (centralino e PrenotaOnLine) per tutti i servizi. Assicuro il nostro impegno a ripristinare il sistema di prenotazione non appena possibile.
  • Per tutti coloro che hanno programmato viaggi verso il nostro Paese e non, invito a valutare attentamente la reale necessità di detti spostamenti alla luce dell’attuale emergenza sanitaria e delle misure progressivamente più restrittive adottate dall’Italia, dal Regno Unito e dai Paesi di tutto il mondo.

Emergenza Coronavirus, Brexit, attualità, cronaca, lavoro, eventi. Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.