Caffè e giornali da tutto il mondo, apre a Londra il Kioskafé

A Paddington il nuovo concept del magazine Monocle, nato come risposta alla crisi del giornalismo su carta

Caffè e giornali da tutto il mondo, apre a Londra il Kioskafé

 

Al posto della lista dei vini ha il menu con la lista di 136 giornali di carta, provenienti da 59 paesi del mondo, che è possibile stampare e leggere mentre si sorseggia un caffè o si comprano dopobarba e dentifricio. A Londra come a Milano, dove il concept di Kioskafé arriva questa domenica.  Londra Italia è andato a visitare il negozio londinese a pochi giorni dall’apertura.

L’evoluzione dell’edicola è l’ultima trovata del magazine Monocle, l’impero editoriale che comprende anche una radio e diversi negozi a Londra, Tokyo, HongKong, Singapore, New York e Toronto. “Abbiamo messo insieme – dice nel video di lancio il giornalista canadese Brule Jayson Tyler a capo di Monocle – due cose che tutti noi amiamo: una buona edicola e un buon coffeeshop. E’ un po’ mitteleuropeo, è un posto che si potrebbe trovare facilmente a Vienna o in una città del nord Italia. Vogliamo essere una piattaforma per i migliori titoli da tutto il mondo ma anche per giovani giornalisti ed editor. Basta che i giornali abbiano fotografie fantastiche e ottimi reportage”.

Contrariamente alla maggior parte dei coffee shop della capitale inglese, all’interno non c’è il wifi:Perché Asus VivoPC VM40B-S017K AC Adapter vogliamo che i nostri clienti, pur attivi nel mondo digitale, leggano i giornali di carta” spiega a Londra Italia il manager del negozio Richard Hawke

 

photo4b

 

Monocle ha aperto il negozio sabato scorso a Paddington, a pochi passi – 238, scrive nella brochure – dalla una delle stazioni ferroviarie più trafficate di Londra. Ma soprattuto proprio di fronte al Frontline Club, l’hub del giornalismo inglese che accoglie reporter e corrispondenti da ogni parte del mondo, organizza proiezioni ed eventi culturali, ed offre anche un ristorante e alcune camere ad uso esclusivo dei soci. Ecco che la vendita di giornali di carta, insieme a caffè e necessaries da viaggio (compresi spazzolini, colonia e schiuma da barba) acquista un fascino diverso.

Un Kioskafé uguale sarà aperto questa settimana in centro a Milano, a conferma della grande passione di Tyler per l’Italia ed il suo design.

Passando a rassegna la lista dei giornali da stampare (a £3 a copia) solo uno è italiano: si tratta della Gazzetta dello Sport. Sugli scaffali ci sono anche il Corriere della Sera ed altri titoli di casa nostra. Oggi grazie ad internet non è difficile accedere alle notizie di paesi stranieri e trovare online i pdf delle loro versioni di carta, ma vuoi mettere stampare in un attimo – in inglese e in lingua originale – i quotidiani di posti caldi come Armenia, Libano, Nigeria, Oman e Ucraina?

Francesca Marchese

Londra, 10/10/2015

foto: Francesca Marchese