Londra mette in mostra i suoi giardini privati: 130 perle verdi da ammirare

Apriranno per l'occasione piazze recitante, terrazze, tetti, balconi di case nobiliari ed edifici storici. E persino scuole

Londra mette in mostra i suoi giardini privati: 130 perle verdi da ammirare

 

Londra apre i suoi giardini e parchi privati per un weekend, rendendoli accessibili a tutti in occasione dell’Open Garden Squares Weekend.

L’iniziativa celebra la sua 21esima edizione è l’obiettivo è sempre stato quello di poter offrire al grande pubblico della capitale un’occasione per ammirare più da vicino alcune delle aree più famose della città, normalmente accessibili solo a pochi fortunati.

Saranno infatti 130 i giardini a disposizione nelle giornate di sabato e domenica. Si tratta sia di piazze recitante che terrazze, ma anche aree verdi allestite sui tetti dei palazzi o sui balconi di case nobiliari ed edifici storici, e persino in scuole e negozi.

In molte occasioni verranno anche organizzate delle attività per tutta la famiglia.

Organizzato dal “London Parks” e “Gardens Trust” tra i parchi privati che si potranno visitare ci sono gli sono gli splendidi Leinster Square, Manchester Square e Eaton Square.

Mentre per gli spazi contemporanei nella lista compaiono la Victoria Hall presso l’Institute of Ismaili Studies e i giardini islamici presso l’Aga Khan Center.

Spazio anche ai giardini di taglio fiorentino che si possono trovare presso l’Alara Permaculture Garden, oltre al Community Garden della Tate Modern.

Per chi invece ne vuol approfittare per ammirare lo skyline di Londra, la tappa è presso i Cannon Bridge House Roof Gardens (nella foto in alto) abbastanza alti per godersi la capitale. Tempo permettendo.

L’intero programma e tutte le informazioni sull’evento si possono trovare sul sito ufficiale a questo indirizzo.


Brexit, attualità, cronaca, lavoro eventi.  Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.