A Londra va in scena “Vanara”, il musical che racconta di un mondo lontano nato da un’idea italiana

A firmarlo il compositore Gianluca Cucchiara col padre Tony. Esordirà sul palco dell'Hackney Empire

A Londra va in scena “Vanara”, il musical che racconta di un mondo lontano nato da un’idea italiana

 

Vanara è un mondo pericoloso ed imprevedibile, un mondo sull’orlo del baratro ed un mondo dove il “segreto del fuoco” rimane l’unica speranza di vita all’incombere di una lunga gelida notte. Ma Vanara è anche un mondo diviso dove le tribù dei Kogalis e dei Pana, acerrimi nemici, si contendono quel segreto in una leggendaria lotta per la sopravvivenza.

Sarà la giovane Alya, figlia di Tonah leader dei Kogalis, a dover decidere se proteggere il segreto del suo popolo e condannare all’estinzione i nemici o seguire il suo cuore in una travagliata battaglia per l’integrazione e la redenzione.

Nato da una storia scritta a due mani dal compositore di origini romane Gianluca Cucchiara ed il padre Tony, scomparso nel 2018 è nome molto conosciuto nell’ambito della musica internazionale avendo firmato vari hit negli States nel corso degli anni Sessanta dopo essere emigrato partendo da Agrigento in giovane età, era nato a gennaio del 1970.

Vanara è il nuovo eccitante musical che andrà in scena a partire dal 22 ottobre 2021 all’Hackney Empire di Londra. “Inserirsi nel mondo del musical londinese ha richiesto parecchio lavoro,” racconta Gianluca, “ma attraverso relazioni e conoscenze Vanara andrà finalmente in scena quest’autunno.”

Il progetto ha fin dal principio visto la collaborazione della produttrice Giovanna Romagnoli che insieme a Gianluca ha parlato a Londra, Italia del processo creativo che ha trasformato l’idea originale in quello che oggi è Vanara, uno spettacolo pensato per un pubblico internazionale.

Ambientato su un altro pianeta ed in un’epoca lontana, Vanara acquista oggi un significato più attuale che mai. “E’ una storia che insegna come solo attraverso la collaborazione si possa creare un mondo migliore,” racconta Giovanna. E’ una storia di valore, passione, sacrificio e coraggio; il coraggio di mettere in discussione ciò che si è sempre conosciuto per ambire ad un futuro migliore ed il coraggio di amare oltre le barriere dell’identità e a scapito dell’odio tra fazioni opposte.

In un momento di crisi per il mondo dello spettacolo, Vanara si propone di lanciare un messaggio positivo di “ritorno alla vita.” “Ci auguriamo per questo autunno un ritorno all’arte e alla cultura ed invitiamo tutti ad andare a teatro per supportare un settore che purtroppo è stato fra i più colpiti dalla pandemia,” dicono i produttori.

Vanara The Musical è dunque un progetto nato innanzi tutto da un’idea, quindi dalla musica di Gianluca Cucchiara ed infine dalla collaborazione di numerosi professionisti, tra i quali la coreografa Eleesha Drennan, lo scrittore Micheal Conley ed il drammaturgo Adam Lenson. Ma è anche un progetto che ha fin da subito saputo coinvolgere il pubblico attraverso diversi concorsi ed una solida presenza sulle principali piattaforme social. L’ultimo di questi concorsi si chiuderà il prossimo 4 luglio ed è una competizione tra musicisti che si impegneranno nel proporre una cover di una delle tracce del musical per l’opportunità di prender parte all’album ufficiale di Vanara 2021.

Vanara è infine un progetto che conta sul supporto e l’appoggio del suo pubblico attraverso un’operazione di crowdfunding che comincerà a fine maggio. In cambio delle donazioni si potranno ricevere diversi premi come il CD delle musiche di Vanara o biglietti per la serata V.I.P. con i produttori.

Per ulteriori informazioni riguardo il musical, le donazioni o i biglietti si può visitare il sito di Vanara a questo indirizzo: www.vanarathemusical.com