A Londra affiorano due antichissimi mosaici romani

Una volta rimossi verranno studiati, stabilite le migliori tecniche di conservazione, prima dell'esposizione al pubblico

A Londra affiorano due antichissimi mosaici romani

 

Due diversi strati di mosaico di epoca romana sono stati scoperti a Londra, nell’area di Southwark, a poca distanza dal grattacielo The Shard. Durante gli scavi archeologici, gli esperti hanno rinvenuto quella che è stata definita “una scoperta che capita una sola volta nella vita“.

Come spiegano gli esperti del Museo archeologico di Londra, era da mezzo secolo che non veniva rinvenuto un mosaico romano così grande e ben conservato. Il mosaico si presentava su due diversi strati (uno dallo stile semplice e uno dalle decorazioni molto più complesse e ricercate) e con tutta probabilità era il pavimento del triclinio di un antico albergo romano, in una zona, quella a ridosso dell’antica Londinium, che a quei tempi era uno snodo cruciale per chiunque viaggiasse nella Britannia.

Dalla zona di Southwark, infatti, in epoca romana passavano le strade che portavano alle attuali Canterbury e Dover. Gli scavi archeologici erano stati autorizzati previamente alla realizzazione di nuovi edifici residenziali e commerciali in un’area che da un paio di decenni è in forte espansione..

Questa è una scoperta assolutamente unica, siamo davvero fortunati ad essere testimoni di questo ritrovamento” – ha spiegato Antonietta Lerz, archeologa responsabile del sito archeologico – “Quando scavando abbiamo notato i primi frammenti del mosaico, eravamo davvero felici, ma non pensavamo di trovare un reperto così grande e perfettamente conservato“.

Il mosaico più grande misura quasi 18 metri quadrati, quello più piccolo meno di 2 metri quadrati. Ora saranno rimossi e studiati, soprattutto per stabilire le migliori tecniche di conservazione, prima della loro esposizione al pubblico, quasi certamente nelle sale del Museo archeologico di Londra.