Terremoto a Downing Street: venerdi prossimo il nuovo primo ministro. Come funziona la corsa al dopo Truss

Tra i più papabili Sunak e Mordaunt. In corsa anche Boris Johnson

Terremoto a Downing Street: venerdi prossimo il nuovo primo ministro. Come funziona la corsa al dopo Truss

 

Saranno solo tre i possibili candidati alla successione alla dimissionaria Liz Truss come futuro leader Tory e futuro premier britannico. Lo ha reso noto il comitato 1922, potente organismo all’interno del partito di maggioranza. Le candidature si chiuderanno lunedì prossimo, 24 ottobre, alle 14. Il nuovo inquilino di Downing Street dovrebbe essere nominato entro venerdì prossimo, data che comunque è stata confermata da più parti dato il momento molto delicato che sta vivendo il paese stretto nella morsa della crisi energitica e dell’aumento del costo della vita, quindi fondamentale che non rimanga per lungo tempo orfano della massima carica governativa.

Ho parlato con il presidente del partito, Jake Berry – ha detto Brady, presidente del Comitato 1922, – e mi ha confermato che sarà possibile condurre uno scrutinio e concludere le elezioni della leadership entro venerdì 28 ottobre. Quindi dovremmo avere un nuovo leader in carica prima della presentazione del bilancio che avrà luogo il 31“.

Intanto il nuovo ministro delle finanze Jeremy Hunt ha indicato di non volersi candidare per il posto di primo ministro mentre sembra in pole position l’ex segretario del Tesoro Rishi Sunak, battuto due mesi fa dalla stessa Truss per la leadership del partito e dunque per la posizione di primo ministro. Secondo gli osservatori per la premiership dovrebbe correre anche Suella Braverman, l’ex ministro dell’interno che ha rassegnato mercoledi le dimissioni e pubblicato una lettera fortemente critica nei confronti della stessa Truss. In corsa anche Boris Johnson e Penelope Mary Mordaunt, la quale ha ricoperto il ruolo di segretaria del partito Conservatori alla Camera dei Comuni. Per la BBC, ma anche per la buona parte dei media britannici, rimangono comunque Rishi Sunak e Penny Mordaunt i più papabili aspiranti alla successione di Liz Truss.

Per avere la lista esatta dei candidati, come anticipato massimo tre, si dovrà attendere lunedi quando coloro che riceveranno il sostegno di almeno 100 parlamentari Tory potranno mirare alla poltrona da futuro primo ministro.