Oxford Circus diventa isola pedonale. Tra pochi giorni le prime chiusure per effettuare i test

Dall'inizio del 2022 stop ai mezzi a motore e per tutto il prossimo anno lavori per abbellire l'area e renderla più a misura di passeggiata

Oxford Circus diventa isola pedonale. Tra pochi giorni le prime chiusure per effettuare i test

 

Uno dei più celebri incroci al mondo si appresta a diventare una piazza a cielo aperto permettendo agli oltre 60 milioni di passanti all’anno di godersi l’area senza l’assillo dei mezzi a motore.

E’ Oxford Circus che ha ricevuto in questi giorni l’ok da parte del council a diventare una isola pedonale. La fine dei lavori sono previsti per il 2022, ma tra pochi giorni, da inizio luglio, verranno attuate delle chiusure mirate per permettere di effettuare tutti i test che comporta un progetto del genere. Infatti, il passaggio dei mezzi su ruota non verrà del tutto annullato, ma sarà dirottato verso altre arterie stradali, sempre nel cuore della metropoli.

L’incrocio stradale, il più affollato della città e uno dei più affollati al mondo, si trova nel West End, all’intersezione di Regent Street con Oxford Street ed è raggiungibile tramite la stazione omonima della linea metropolitana oltre che da numerose linee di autobus. L’area infatti non è solo uno snodo di traffico, ma è anche uno spazio a vocazione commerciale e uno dei centri commerciali all’aperto più attivi della città.

Gli imponenti edifici neobarocchi che sorgono nell’intorno fanno dell’incrocio una piazza naturale. Oxford Circus, infatti, era già stata identificata come area di primario interesse su cui intervenire con una pedonalizzazione già nel 2018. Però all’epoca il councili di Westminster negò l’intervento.

Oggi, dopo mesi di pandemia e le condizioni di inquinamento che attanagliano uno degli incroci più trafficati di Londra, sembra che anche il municipio abbia cambiato idea, supportando la trasformazione dell’incrocio in area pedonale.

Nei piani dell’amministrazione del sindaco Sadiq Khan l’area diventerà interamente pedonale a partire dal 2022, e per tutto il prossimo anno si effettueranno dei lavori per rendere la zona più accogliente e a misura di passeggiata.

Il progetto, frutto di un concorso di idee per valorizzare l’area dando maggior spazio a pedoni e aree verdi, porterà a questo risultato. Sempre nel 2022 dovrebbero ultimarsi anche i lavori nella vicina stazione metropolitana, che renderanno ancora più attrattiva l’area.

A questo indirizzo web è possibile consultare l’intero progetto.