“Fotografare Kate Middleton è stato un grande onore”

Parla l'italiano Paolo Roversi, autore dei tre ritratti della duchessa in occasione del 40esimo compleanno: “La sua energia positiva porta speranza al mondo”

“Fotografare Kate Middleton è stato un grande onore”

 

A legare da subito fotografo e soggetto, una forte passione per la fotografia, per la moda e per l’arte. E’ stata la stessa Catherine, Kate Middleton, a volere personalmente il fotografo italiano Paolo Roversi come autore dei tre ritratti ufficiali per celebrare i suoi 40 anni, compiuti il 9 gennaio. Ritratti che entreranno a far parte della collezione permanente della National Portrait Gallery di Londra, della quale la Duchessa di Cambridge è madrina ufficiale.

Negli scatti, due in bianco e nero e uno a colori, si stenta a riconoscere la Duchessa, che appare eterea, quasi una ninfa dei boschi, ma anche naturale e a suo agio di fronte alla macchina fotografica. Per la stampa estera, lo scatto in bianco e nero e di profilo ricorda la Principessa Sissi. La foto a colori, in posa piu’ spensierata, e’ stata scelta dal marito William e i figli.

Nel ritratto ufficiale, lei è anche un po’ Angelica del Gattopardo di Visconti”, ha dichiarato invece Roversi.

74 anni, ravennate e una lunga carriera già consacrata nella moda, il fotografo ha collaborato con celebri maison, da Christian Dior, a Valentino e Yves Saint Laurent, e supermodelle come Kate Moss e Naomi Campbell, prestando il suo occhio a numerose copertine tra cui Vogue Italia, Vogue France e Vogue UK. Dal 1973 vive a Parigi con la moglie Laetitia e i loro tre figli.

Ma anche per un maestro della fotografia affermato come Roversi, immortalare la Duchessa di Cambridge rappresenta un traguardo di carriera significativo, iniziato prima tramite una video call, poi l’incontro di persona a Kensington Palace a novembre ed infine la visita alla serra dei giardini di Kew Gardens, dove sono stati realizzati gli scatti. La seduta ha richiesto quattro ore di lavoro, anche per “l’apprensione” di Kate, ogni giorno abituata agli scatti dei fotografi ma non a posare per uno solo.

Realizzare gli scatti ufficiali per i 40 anni della Duchessa è stato un vero onore per me, un momento di pura gioia, e un’esperienza ricca e profonda che non dimenticherò mai” ha affermato lo stesso Roversi, che ha dichiarato di essere rimasto colpito dalla calda accoglienza ricevuta da Kate “in lei ho incontrato una persona meravigliosa, che con la sua energia positiva puà portare speranza al mondo intero”.

@Agostinimea