Carabinieri come parrucchieri, l’Ambasciata risponde al Sunday Times “Stereotipi da B movies”

Il quotidiano britannico aveva criticato in modo aspro il modo con il quale le nostre forze dell'ordine hanno gestito il caso Giuggioli-Firth. Le dichiarazioni dell'Ambasciatore.

Carabinieri come parrucchieri, l’Ambasciata risponde al Sunday Times “Stereotipi da B movies”

 

La colonna del Sunday Times a firma Camilla Long è un tentativo maldestro di ironia sull’Italia, basato su stereotipi da B movies.”. L’Ambasciatore d’Italia a Londra Raffaele Trombetta commenta così con Londra, Italia l’infelice articolo del quotidiano britannico pieno di accuse e insulti nei confronti di Polizia e Carabinieri italiani in relazione al caso Giuggioli-Firth. Un articolo nel quale l’editorialista ha paragonato i nostri rappresentanti delle forze dell’ordine a “parrucchieri pettegoli, incapaci e idioti” usando parole e toni giudicati inappropriati dalla nostra Ambasciata.

Il nostro Paese” ha continuato Trombetta “é ben altra cosa e l’impegno delle nostre forze dell’ordine, che l’articolo offende con assoluta leggerezza e senza alcun motivo, ne é l’esempio migliore”.  

Nella stessa giornata l’Ambasciatore è intervenuto in diretta dagli studi dell’emittente Class CNBC di Londra. Trombetta ha parlato di Brexit e dell’attuale fase dei negoziati tra il Regno Unito e la Commissione. L’Ambasciatore ha anche parlato dei rapporti bilaterali tra Italia e Regno Unito e della tutela degli interessi dei connazionali italiani qui residenti, due tra le priorità del suo mandato. (link al video dell’intervista).