Il 4 marzo si rinnova il Parlamento italiano. Come votare dal Regno Unito

Si riceverà una busta dal Consolato italiano di Londra contenente un'altra busta sigillata per esprimere via posta la propria preferenza

Il 4 marzo si rinnova il Parlamento italiano. Come votare dal Regno Unito

 

Manca l’annuncio ufficiale del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ma la data del rinnovo del Parlamento italiano è ormai definita: si voterà domenica 4 marzo 2018.

Mattarella dovrebbe sciogliere le Camere tra il 28 e il 29 dicembre, qualche giorno dopo la tradizionale conferenza stampa di fine anno, chiedendo allo stesso tempo all’attuale primo ministro, Paolo Gentiloni, di portare a termine la sua attività fino al giorno delle elezioni per il “disbrigo degli affari correnti”.  La fine della legislatura viene anticipata anche se di poco, dato che la scadenza naturale era prevista proprio per il marzo del prossimo anno.

Anche in questa elezione saranno chiamati a votare gli italiani residenti all’estero, ovvero i connazionali iscritti all’Aire. Nel Regno Unito, ad oggi, se ne contano 303.000, un numero che si prevede arriverà a 315.000 alla data del voto. A loro sarà data la possibilità di esprimere la propria preferenza via posta, attraverso lettere ufficiali che verranno recapitate, e successivamente rispedite, dal Consolato italiano di Londra agli indirizzi di residenza comunicati nel Regno Unito.

Chi preferisse votare in Italia, presso il proprio Comune, può comunicarlo in maniera scritta scrivendo sempre al Consolato italiano di Londra entro il prossimo 31 dicembre. Per maggiori informazioni il Ministero degli Affari esteri ha messo a disposizione una pagina web con tutte le informazioni sul diritto al voto per gli italiani all’estero.

Nel 2018 si voterà con la nuova legge elettorale approvata lo scorso ottobre, il cosiddetto “Rosatellum“, un sistema misto che prevede l’assegnazione dei seggi sia con un sistema maggioritario che proporzionale e che presenta diverse soglie di sbarramento. Una legge che ha confermato il voto dall’estero (introdotto per la prima volta nel 2003) seppur introducendo alcune modifiche fortemente criticate dalle associazioni di italiani all’estero. Gli italiani del Regno Unito voteranno nella Circoscrizione Europa, all’interno della quale saranno eletti 5 deputati e 5 senatori.

 

 

 


One Response to "Il 4 marzo si rinnova il Parlamento italiano. Come votare dal Regno Unito"

  1. MSZ   December 15, 2017 at 3:41 pm

    Pensassero a rinnovare i passaporti sti sciagurati va…