Più case a Londra con affitti accessibili. Prosegue il progetto sociale del sindaco Khan

Secondo gli ultimi dati l'affitto medio nella capitale è schizzato a £2,200 di canone mensile

Più case a Londra con affitti accessibili. Prosegue il progetto sociale del sindaco Khan

 

Più case sociali nel giro di pochi anni. E’ questa la promessa del sindaco di Londra Sadiq Khan che in questi giorni ha dato il via al progetto di costruzione di palazzine dove il valore dell’affitto degli appartamenti sarà al di sotto del valore di mercato, che ad oggi si attesta su una media di £2,200 di canone mensile.

La conferma di un mercato degli affitti impazziato arriva anche dall’ONS – Office for National Statistics, che conferma come i prezzi delle locazioni private nella capitale sono aumentati del 4,6% nei 12 mesi fino a febbraio 2023, rispetto a un aumento del 4,3% nei 12 mesi fino a gennaio. In generale, la tendenza parla di un aumento costante su base annua tanto da aver raggiunto in questo 2023 il record rispetto al costante monitoraggio effettuato nel corso degli ultimi dieci anni.

Lo stesso sindaco ha affermato che le tendenze del mercato immobiliare stanno cambiando composizione demografica della città e abbassando drasticamente il tenore di vita di molti di coloro che hanno scelto comunque di continuare a vivere nelle aree centrali della capitale inglese. Ma, il continuo aumento degli affitti, sta facendo desistere molti di loro, scegliendo di trasferirsi in zone più periferiche e più abbordabili.

Il progetto del Comune di Londra prevede la costruzione di nuove palazzine dove il valore degli affitti rimarrà bloccato nel corso del tempo, senza quindi subire le infliuenze dettate dall’inflazione o caro bollette come sta accadendo oggi.

Questa tipologia di costruzioni, in realtà, esiste già dato che nel corso degli ultimi mandati di Khan, gli appartamenti realizzati sono stati 120.000, l’equivalente del patrimonio immobiliare di Plymouth. In programma, ora, ci sono la costruzione di altre 25mila case a prezzi accessibili, rispetto alle 18mila programmate pochi anni fa.

Ad oggi sono stati investiti 3,15 miliardi di sterline del budget nazionale per le case a prezzi accessibili dal 2016 ad oggi ma tanto ancora dovrà essere investito in questo 2023 e per i prossimi anni.