La comunità italiana in UK tra Brexit e stravolgimenti politici: ne parla Maurizio Landini a Londra

Il segretario generale della Cgil ospite di un incontro a ingresso gratuito martedi 18 ottobre

La comunità italiana in UK tra Brexit e stravolgimenti politici: ne parla Maurizio Landini a Londra
Maurizio Landini, segretario generale della Cgil, tra i maggiori e storici sindacati italiani, sarà a Londra martedi 18 ottobre dalle ore 18 presso The Crypt On The Green nella zona di Clerkenwell Close (EC1R 0EA).
L’incontro verterà sullo stato di salute della comunità italiana in UK, essendo il Regno Unito uno dei paesi di approdo per centinaia di migliaia di migranti italiani, già dall’inizio del secolo scorso. Nonostante la Brexit, e quindi la scelta di lasciare l’Unione Europea uscendo dal sistema della libera circolazione delle persone, la capitale inglese, così come altri centri rinomati quali Oxford e Cambridge, restano poli attrattivi per i giovani studenti italiani.
Come è cambiata la situazione nel corso degli ultimi anni, quando la Brexit è diventata effettiva? E come è visto ora il paese in considerazione dei recenti stravoltimenti politici durante i quali si sono alternati ben tre primi ministri nel giro di pochi anni? E, soprattutto, tutto questo come sta influenza gli italiani che risiedono in UK?
A parlarne sarà Landini durante l’incontro a ingresso gratuito, insieme al presidente del patronato Inca Cgil Michele Pagliaro e alla presidente Inca Regno Unito Anna Maria Bilato.