Cento aziende scrivono a Boris Johnson: un disastro uscire dall’Europa senza accordo

Molte di esse affermano che allinearsi agli standard dell'UE è l'unica soluzione per non far cadere l'economia del paese

Cento aziende scrivono a Boris Johnson: un disastro uscire dall’Europa senza accordo

  Più di 100 dirigenti e imprenditori britannici hanno scritto al primo ministro Boris Johnson avvertendolo che sarebbe gravemente dannoso per l’economia se il Regno Unito lasciasse l’Unione Europea senza un accordo alla fine del periodo transitorio fissato al 31 dicembre. Le imprese affermano di non avere il tempo o la capacità di prepararsi per […]

Brexit, il 31 dicembre è fine dei giochi. UK e UE intensificano i negoziati per scongiurare il No Deal

Sarà direttamente il primo ministro Boris Johnson a condurre le ultime trattative tra Londra e Bruxelles

Brexit, il 31 dicembre è fine dei giochi. UK e UE intensificano i negoziati per scongiurare il No Deal

  Il Regno Unito conferma la volontà di chiudere tutti i rapporti con l’Unione Europea al termine del periodo transitorio, fissato al 31 dicembre. Da parte sua l’UE, nonostante i ripetuti inviti a posticipare causa pandemia in corso, prende atto della decisione. I giochi saranno quindi ufficialmente chiusi al termine dell’anno in corso e, quello […]

Brexit, il Regno Unito non cercherà proroghe al periodo di transizione

Domani nuova riunione tra Londra e Bruxelles per definire i nuovi scenari in vista della chiusura di tutti i rapporti fissata al 31 dicembre

Brexit, il Regno Unito non cercherà proroghe al periodo di transizione

  Avanti tutta verso la conclusione di qualsiasi rapporto con l’Unione Europea. Il Regno Unito è convinto più che mai nel chiudere la propria esperienza con l’UE il prossimo 31 dicembre, senza chiedere nessun tipo di proroghe al periodo di transizione. La conferma giunge dalle dichiarazioni fatte pubblicamente nella giornata di ieri a Westminster dal […]

Brexit: altro che “no deal”, il Parlamento chiede il Piano B

Se l'accordo con l'UE venisse bocciato martedì, la May costretta a presentare un'alternativa in pochi giorni

Brexit: altro che “no deal”, il Parlamento chiede il Piano B

  Se martedi 15 gennaio Westminster dovesse votare contro l’accordo raggiunto da Theresa May con l’Unione Europea, il Governo dovrà presentare entro tre giorni un “piano B” per la Brexit.  La decisione è stata presa ieri dagli stessi parlamentari, che hanno votato a maggioranza (308 sì e 297 no) un emendamento presentato dal deputato Tory ribelle […]

Regno Unito sempre più perso nell’infinito puzzle della Brexit

L'Unione Europea non vuole fare neppure un passo indietro sull'accordo già trovato con l'UK

Regno Unito sempre più perso nell’infinito puzzle della Brexit

  A che punto è la Brexit? Probabilmente, viene da dire, sarebbe stato preferibile non averci mai provato. Per dare un quadro della situazione che riassuma gli eventi di questi giorni bisogna cominciare dall’inizio. Da quanto, cioè, David Cameron promise il referendum nel corso della campagna elettorale che lo avrebbe portato a Downing Street per […]

Il Regno Unito può cancellare la Brexit. A stabilirlo la Corte di giustizia dell’UE

Domani i parlamentari britannici voterranno a Westminster se ratificare o meno l'accordo proposto dalla May

Il Regno Unito può cancellare la Brexit. A stabilirlo  la Corte di giustizia dell’UE

  E’ stato cancellato e rimandato a data da destinarsi il voto parlamentare che deciderà se il Regno Unito potrà lasciare l’Europa in base all’accordo raggiunto tra Theresa May e l’UE o se taglierà i ponti senza alcuna garanzia sui futuri rapporti con l’Unione. Qui gli aggiornamenti in merito. Nei primi tempi successivi al referendum […]

Brexit, l’Europa boccia il piano UK. La May infuriata: “Meritiamo rispetto”

Il primo ministro passa al contrattacco dopo aver ricevuto un netto rifiuto al suo piano in occasione del vertice di ieri a Salisburgo

Brexit, l’Europa boccia il piano UK. La May infuriata: “Meritiamo rispetto”

  L’Europa ha bocciato le proposte che il primo ministro britannico Theresa May ha presentato a Salisburgo, nella giornata di ieri, in occasione di un vertice speciale tra tutti i capi di Stato dell’Unione incentrato sulla Brexit. L’incontro si è di fatto concluso senza alcuna decisione sui temi all’ordine del giorno e senza che si sia fatto […]

Nei pub è già Brexit: no a Champagne e Jägermeister, sì a liquori, birre e vini britannici

Per il presidente della catena Wetherspoon: "Tutti i prodotti che giungono dall'Unione Europea hanno dei validi sostituti nel Regno Unito"

Nei pub è già Brexit: no a Champagne e Jägermeister, sì a liquori, birre e vini britannici

  Una delle più importanti catene di pub del Regno Unito ha già messo in atto la sua Brexit a prescindere da quali saranno gli accordi definitivi tra UK e Unione Europea. JD Wetherspoon, 880 punti tra Inghilterra, Scozia, Irlanda del Nord, Galles e Irlanda, da mercoledì 26 settembre ridurrà notevolmente la presenza di bevande […]

1 2 3 6