“La gente deve votare”, a Londra la marcia per un nuovo referendum su Brexit

Il corteo raggiungerà Parliament Square sfilando per le vie del centro della capitale britannica.

“La gente deve votare”, a Londra la marcia per un nuovo referendum su Brexit

  Non importa se Leavers o Remainers, la gente deve tornare alle urne per approvare l’accordo finale su Brexit. Questa la richiesta degli organizzatori del corteo che domani a mezzogiorno partirà da Park Lane (fermata Tube Marble Arch, qui tutte le info) con arrivo a Parliament Square, dove si terrà il comizio conclusivo. Si torna […]

Theresa May chiude il congresso Tory: “Il meglio deve ancora venire”

Sulla Brexit avanti con l'accordo Chequers e nessuna apertura a un secondo referendum

Theresa May chiude il congresso Tory: “Il meglio deve ancora venire”

  È ballando goffamente sulle note di Dancing Queen degli Abba che Theresa May è salita sul palco del congresso Tory a Birmingham per il suo atteso discorso di chiusura. Una sorprendente manifestazione di autoironia che ha creato le basi per uno speech molto apprezzato dai presenti. Un discorso durato poco piú di un’ora, con toni e […]

Brexit, l’Europa boccia il piano UK. La May infuriata: “Meritiamo rispetto”

Il primo ministro passa al contrattacco dopo aver ricevuto un netto rifiuto al suo piano in occasione del vertice di ieri a Salisburgo

Brexit, l’Europa boccia il piano UK. La May infuriata: “Meritiamo rispetto”

  L’Europa ha bocciato le proposte che il primo ministro britannico Theresa May ha presentato a Salisburgo, nella giornata di ieri, in occasione di un vertice speciale tra tutti i capi di Stato dell’Unione incentrato sulla Brexit. L’incontro si è di fatto concluso senza alcuna decisione sui temi all’ordine del giorno e senza che si sia fatto […]

Si è dimesso David Davis, il ministro per la Brexit

Alla base della decisione ci sarebbe il disaccordo con la decisione di Theresa May di puntare a una soft Brexit

Si è dimesso David Davis, il ministro per la Brexit

  David Davis, il ministro per la Brexit del governo May, si è dimesso. La notizia è arrivata poco prima della mezzanotte di domenica, a due giorni di distanza dal meeting con il quale il primo ministro aveva ufficializzato la sua visione di una soft Brexit. Una visione digerita a fatica dai Brexiteers piú estremi, […]

Sarà soft Brexit: Theresa May ottiene l’accordo con i “ribelli” del Governo

L'UK propone la realizzazione di un’area di libero scambio con l’UE e un regolamento comune per i mercati dell’industria e dell’agricoltura. La palla passa ora a Bruxelles

Sarà soft Brexit: Theresa May ottiene l’accordo con i “ribelli” del Governo

  Sarà soft Brexit. Ci sono volute dodici ore di meeting blindato (con tanto di ritiro di cellulari all’ingresso) presso la residenza di campagna a Chequers, ma venerdì la premier britannica Theresa May è riuscita a convincere l’intero Governo (foto in alto) ad approvare la sua proposta per la Brexit, che prevede la creazione di […]

Brexit, documento del Governo rivela scenari apocalittici dopo l’uscita dall’UE

In caso di mancato accordo lo scenario piú estremo prevede il collasso del porto di Dover e l'intervento dell'esercito per rifornire la popolazione. Il documento rivelato dal Sunday Times

Brexit, documento del Governo rivela scenari apocalittici dopo l’uscita dall’UE

  Cosa accadrà nel Regno Unito se non sarà trovato un accordo con l’Unione Europea entro il 29 marzo 2019, data di scadenza dei negoziati per la Brexit? Le prospettive, è stato rivelato ieri dal Sunday Times che ha avuto accesso a documenti riservati del Governo, sono tutt’altro che rosee. Lo scenario peggiore ipotizzato dai tecnici […]

Scandalo Windrush: Sajid Javid nuovo ministro dell’Interno

Figlio di immigrati pakistani e labourista, per molti è l'alter ego del sindaco Sadiq Khan

Scandalo Windrush: Sajid Javid nuovo ministro dell’Interno

  I genitori emigrarono nel Regno Unito dal Pakistan negli anni Sessanta. Lui era il ministro per le Comunità e gli Enti locali, già nel dicastero della Cultura e direttore del management di DeutscheBank. Dopo le dimissioni di Amber Rudd nella notte, il caso “Windrush” porta Downing Street a scegliere come ministro degli Affari interni una persona […]

Attacco in Siria, il Regno Unito è spaccato

Per la premier Theresa May il bombardamento di venerdì notte è “giusto” e “legale”, ma l’opposizione ne dichiara l’illegittimità. Oggi il dibattito alla Camera dei Comuni

Attacco in Siria, il Regno Unito è spaccato

  A più di due giorni dall’attacco missilistico portato avanti da Gran Bretagna, Francia e Stati Uniti contro la Siria in risposta al presunto attacco chimico alla città di Douma del 7 aprile, nel Regno Unito è polemica sulle modalità e motivazioni alla base del raid militare di venerdì notte. Nel suo discorso tenutosi in […]