Coronavirus: primi casi sospetti in UK ma per ora nessun contagio

Da controlli negli aeroporti fino alle restrizioni sui viaggi, tutte le precauzioni dal Regno Unito

Coronavirus: primi casi sospetti in UK ma per ora nessun contagio

  Sono stati registrati anche nel Regno Unito i primi casi sospetti del coronavirus, la polmonite di origine virale che dalla Cina si sta ora rapidamente diffondendo in altre parti del mondo. In UK, la Scozia ha registrato finora sei casi sospetti, ma al momento nessun contagio è stato confermato. I pazienti, di cui quattro […]

Brexit, rischio deportazione per chi non richiederà il Settled Status nei tempi di legge

Una dichiarazione del Ministro dell’Interno Brandon Lewis ha messo in allerta i cittadini europei ancora alle prese con le autorizzazioni di permanenza nel Regno Unito

Brexit, rischio deportazione per chi non richiederà il Settled Status nei tempi di legge

  Dopo due false partenze, il 31 gennaio scoccherà l’ora Brexit. E’ quasi certo che si uscirà dall’Unione con un accordo e quindi gli europei residenti nel Regno Unito avranno fino alla fine di giugno 2021 per fare domanda di settled o pre-settled status. Lo scorso ottobre il Ministro dell’Interno Brandon Lewis ha dichiarato a […]

Regno Unito in tour per l’Italia dopo la Brexit: scatta l’operazione simpatia

Da Pavia a Genova, passando per Cagliari, Catanzaro e Napoli. Queste le prime tappe di un'iniziativa lanciata dall'ambasciatore britannico a Roma

Regno Unito in tour per l’Italia dopo la Brexit: scatta l’operazione simpatia

  L’hanno definita una operazione simpatia e di fatto così è, perché l’obiettivo di “UK in tour” è quello di mantenere vivi i rapporti tra Regno Unito e Italia anche dopo la Brexit. Il rischio è, infatti, che dopo l’uscita dall’UE, programmata per il prossimo 31 gennaio, l’UK potrebbe perdere appeal in termini di attrazione […]

“Il primo febbraio suonate le campane a festa per l’uscita dall’Europa”

La scioccante proposta del movimento "Leave.eu" che ha lanciato una campagna di adesione

“Il primo febbraio suonate le campane a festa per l’uscita dall’Europa”

  Il prossimo primo febbraio sarà una “nuova alba per il Regno Unito” secondo Leave.eu il movimento di riferimento di tutti coloro che nel referendum del 23 giugno 2016 votarono per lasciare l’Unione Europea. Una nuova alba che, metaforicamente, ci potrebbe anche stare. Se non fosse che il movimento si spinge oltre a questa immagine […]

Niente Erasmus in UK dopo la Brexit? Ecco come stanno realmente le cose

Il Ministero dell’istruzione ha assicurato che intende mantenere la relazione accademica esistente con l'Europa. Se risulta conveniente

Niente Erasmus in UK dopo la Brexit? Ecco come stanno realmente le cose

  Un voto in Parlamento mette a rischio il programma Erasmus nel Regno Unito. Giovedì la Camera di Comuni ha bocciato per 344 voti contro 254 un emendamento – presentato dai Liberaldemocratici – che intendeva richiedere al Governo di mantenere l’adesione al programma Erasmus tal quale, anche dopo l’uscita dall’Unione europea. Lo schema, che permette […]

Regno Unito primo paese d’approdo per gli italiani che emigrano

Crescono anche le iscrizioni all'Aire e il rilascio di passaporti per chi vuol rimanere in Europa sfruttando la doppia cittadinanza

Regno Unito primo paese d’approdo per gli italiani che emigrano

  Nonostante la Brexit, le incertezze politiche, economiche e sociali, il Regno Unito continua ad essere la meta preferita degli italiani che emigrano all’estero in cerca di fortuna, con Londra al primo posto tra le città britanniche dove mettere radici. L’UK infatti continua a detenere il primo posto con ben 21mila italiani che si sono […]

“Fa male pensare a Londra fuori dall’Europa. Ma l’UK deve sempre versare 40 miliardi di euro”

Intervista al neo presidente del Parlamento Europeo David Sassoli [VIDEO]

“Fa male pensare a Londra fuori dall’Europa. Ma l’UK deve sempre versare 40 miliardi di euro”

  “Pensare a Parigi, Roma, Berlino lontani da Londra è naturalmente una ferita per l’Unione europea. L’unica cosa che chiedevamo dalle recenti elezioni, che se i britannici avessero confermato le loro intenzioni, che almeno l’uscita fosse un processo ordinato. E per fortuna questo sta avvenendo”. Il neo presidente del Parlamento europeo David Sassoli non nasconde […]

Regno Unito, inizia la lenta agonia del “free movement”

Il manifesto politico votato nelle ultime elezioni parla chiaro: visto per tutti (europei e non) e ingresso solo ai lavoratori specializzati

Regno Unito, inizia la lenta agonia del “free movement”

  La vittoria dei Tories alle elezioni segna la fine di una preziosa libertà a cui noi, cittadini d’Europa, eravamo talmente abituati da darla per scontata: il free movement. La libertà di circolazione negli altri 27 Stati europei è un lusso che i cittadini britannici non avranno più, a meno che non abbiano un secondo […]

1 2 3 22