Brexit, quattro mesi alla resa dei conti e ancora nulla è stato deciso

Si è giunti al settimo round di incontri tra Londra e Bruxelles ma la strada, secondo Barnier "è ancora in salita"

Brexit, quattro mesi alla resa dei conti e ancora nulla è stato deciso

  Mancano ormai poco più di quattro mesi al termine ultimo di permanenza del Regno Unito nell’Unione Europea. Dall’1 gennaio 2021 il paese sarà fuori dal sistema centrale in ogni forma: politica, sociale ed economica. Quattro mesi, e ancora nulla è stato deciso in termini di rapporti tra Bruxelles e Londra. Dopo un primo stop […]

Brexit, la sfida del “No Deal” si gioca oggi sul tavolo di Londra

Da Bruxelles è giunto Michel Barnier, il capo negoziatore per conto dell'UE

Brexit, la sfida del “No Deal” si gioca oggi sul tavolo di Londra

  Si spostano da Bruxelles a Londra i negoziati in corso tra Unione Europea e Regno Unito sulla questione Brexit. Ieri è giunto nella capitale inglese dalla città belga Michel Barnier, caponegoziatore per conto dell’UE (nella foto in alto alla stazione di St Pancras, con parte del suo team e alcuni giornalisti) e già da […]

Cento aziende scrivono a Boris Johnson: un disastro uscire dall’Europa senza accordo

Molte di esse affermano che allinearsi agli standard dell'UE è l'unica soluzione per non far cadere l'economia del paese

Cento aziende scrivono a Boris Johnson: un disastro uscire dall’Europa senza accordo

  Più di 100 dirigenti e imprenditori britannici hanno scritto al primo ministro Boris Johnson avvertendolo che sarebbe gravemente dannoso per l’economia se il Regno Unito lasciasse l’Unione Europea senza un accordo alla fine del periodo transitorio fissato al 31 dicembre. Le imprese affermano di non avere il tempo o la capacità di prepararsi per […]

Brexit, ritorna lo spettro del No Deal

In stallo i negoziati tra Regno Unito e Unione Europea. A fine giugno la scadenza per una proroga del periodo di transizione che si concluderà il 31 dicembre

Brexit, ritorna lo spettro del No Deal

  Ennesimo stallo nella Brexit. Mentre i riflettori del mondo intero sono puntati sulla pandemia di coronavirus e più recentemente sull’omicidio di George Floyd, continuano i negoziati tra Regno Unito ed Unione Europea per un accordo commerciale.    L’uscita ufficiale è di fatto avvenuta il 31 gennaio scorso, con il Regno Unito fuori dall’Unione europea. […]

“Fa male pensare a Londra fuori dall’Europa. Ma l’UK deve sempre versare 40 miliardi di euro”

Intervista al neo presidente del Parlamento Europeo David Sassoli [VIDEO]

“Fa male pensare a Londra fuori dall’Europa. Ma l’UK deve sempre versare 40 miliardi di euro”

  “Pensare a Parigi, Roma, Berlino lontani da Londra è naturalmente una ferita per l’Unione europea. L’unica cosa che chiedevamo dalle recenti elezioni, che se i britannici avessero confermato le loro intenzioni, che almeno l’uscita fosse un processo ordinato. E per fortuna questo sta avvenendo”. Il neo presidente del Parlamento europeo David Sassoli non nasconde […]

Brexit, Unione Europa avanti tutta con o senza accordi con il Regno Unito

A febbraio l'UE riorganizzerà il Parlamento in vista dell'uscita dell'UK. Il Governo May si dice ottimista sul futuro dei negoziati, ma nulla di concreto è stato ancora fatto

Brexit, Unione Europa avanti tutta con o senza accordi con il Regno Unito

  Da una parte il Regno Unito che sta cercando di ottenere il miglior accordo possibile dalla scelta di uscire dall’Unione Europea, dall’altra l’UE che deve salvaguardare i propri interessi a favore degli altri 27 paesi membri. A distanza di mesi dal primo incontro tra le due parti, nulla di concreto è stato fatto. Anche […]

Brexit, secondo round. UE: non faremo concessioni al Regno Unito

Per il capo negoziatore dell'Europa "L'Uk ancora non ha le idee per nulla chiare su come gestire la sua uscita"

Brexit, secondo round. UE: non faremo concessioni al Regno Unito

  Londra è volata a Bruxelles per il secondo round dei trattati in vista dell’uscita del Regno Unito prevista per il mese di marzo del 2019. Per quanto tutto si sia svolto in un clima di serenità tra Michel Barnier il capo negoziatore per conto dell’Unione Europea e il segretario di Stato britannico David Davis (i […]

Queen’s Speech: priorità alla Brexit. Governo ora più “umile”

La Regina, in completo e cappello blu con fiorellini gialli che ricordano l'Unione Europea, è stata invitata a leggere il programma del Governo May per i prossimi anni

Queen’s Speech: priorità alla Brexit. Governo ora più “umile”

Un Governo low profile rispetto a quello visto in azione solo pochi mesi fa. Questo quanto è emerso oggi dal Queen’s Speech, l’appuntamento annuale nel quale Regina Elisabetta, nella sede del Parlamento a Westminster, è invitata a leggere le linee guida del programma che il Governo ha deciso di seguire per i successivi due anni. Sarà un […]