Crescono le importazioni di vini italiani in UK. E dal 2022 costeranno anche di meno

Il governo britannico ha deciso di eliminare alcuni passaggi burocratici il cui costo ricadeva sul cliente finale

Crescono le importazioni di vini italiani in UK. E dal 2022 costeranno anche di meno

  Il Regno Unito non rinuncia al vino, soprattutto a quello italiano. E lo dimostra semplificando gli oneri burocratici relativi all’importazione del nettare di Bacco, che in totale ammonta a oltre 4 miliardi di euro l’anno, di cui circa la metà in arrivo dagli stati membri della Unione Europea. La decisione è stata presa dal […]

Londra vuole rinegoziare con UE i confini doganali. Coldiretti attacca: “Così libero accesso al falso Made in Italy”

A rischio la tutela di prodotti alimentari come Parmigiano e Chianti, aprendo alle versioni "fake" provenienti dagli Stati Uniti, Canada e Australia

Londra vuole rinegoziare con UE i confini doganali. Coldiretti attacca: “Così libero accesso al falso Made in Italy”

  I confini tra Irlanda e Irlanda del Nord, unico punto di incontro fisico tra Unione Europea e Regno Unito, tornano al centro del dibattito, suscitando anche aspre polemiche da parte degli stati membri, tra tutta Italia. Londra ha infatti chiesto all’Unione europea una moratoria sull’applicazione delle disposizioni doganali post Brexit per l’Irlanda del Nord […]

Brexit, col “No Deal” strada spianata al “fake” made in Italy sul mercato inglese

Senza accordo l'UK potrebbe aprirsi a Stati Uniti, Canada e Australia tra i maggiori contraffattori di Grana, Parmigiano e altri prodotti agroalimentari italiani

Brexit, col “No Deal” strada spianata al “fake” made in Italy sul mercato inglese

  Battute finali tra Londra e Bruxelles sulla vicenda Brexit in vista della fine del periodo transitorio prevista tra due settimane, ossia la notte del 31 dicembre. I tavoli di discussione attualmente in corso tra Regno Unito ed Unione Europea sono seguiti con molto apprensione anche dagli altri 27 stati membri, dato che in base […]

Made in Italy in cucina, dal Regno Unito crescono le importazioni di cibo e vino

I dati presentati in occasione della Settimana della cucina italiana nel mondo con iniziative a Londra, Edimburgo e Glasgow

Made in Italy in cucina, dal Regno Unito crescono le importazioni di cibo e vino

  Aumentano gli acquisti di prodotti italiani nel Regno Unito: nei primi 9 mesi del 2018 le importazioni agroalimentari sono salite a 1 miliardo e 300 milioni di sterline, in aumento dell’1,29% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con particolare riferimento al vino italiano, che vale il 20,57% dell’import britannico, per un totale di 438 […]

“Made in Italy 2020”: a Londra sedici idee innovative alla conquista di fondi internazionali

L'evento si terrà il 5 novembre con startup fondate da italiani e finanziatori provenienti da ogni parte del mondo

“Made in Italy 2020”: a Londra sedici idee innovative alla conquista di fondi internazionali

  Sedici progetti selezionati pronti a ricevere decine di milioni di finanziamento se sapranno catturare l’attenzione degli investitori e risulteranno davvero scalabili a livello internazionale. Si tratta delle startup protagoniste della nuova edizione di “Made in Italy 2.0.2.0”, evento organizzato da iStarter, una comunità italiana di manager e imprenditori con base anche nella capitale inglese. […]

Effetto Brexit, calano le importazioni dei prodotti Made in Italy

L'olio ha perso il 9% nei mesi successivi al referendum. Secondo i dati Coldiretti l'agroalimentare italiano in UK vale 3,2 miliardi di euro

Effetto Brexit, calano le importazioni dei prodotti Made in Italy

  Brusco rallentamento dell’export italiano verso il Regno Unito. La causa principale è la svalutazione della sterlina che ha reso più cari i prodotti provenienti dal Bel Paese, sebbene il valore in euro non abbia subito variazioni nel corso degli ultimi anni. Il controvalore che ora viene pagato dai distributori UK è maggiore se messo a paragone tra […]

Sette giorni di Made in Italy a Londra in aiuto di Amatrice. L’idea del Principe Carlo

La proposta nata a seguito della visita dei reali nelle zone terremotate, da organizzare con il sostegno del movimento "Slow Food"

Sette giorni di Made in Italy a Londra in aiuto di Amatrice. L’idea del Principe Carlo

Sette giorni di mercato Slow Food a Londra con i prodotti dalle zone terremotate del centro Italia. L’idea è del Principe Carlo in persona, fino a ieri in visita ufficiale in Italia in compagnia della moglie Camilla. Tra le varie tappe del tour, il Principe si è recato anche ad Amatrice per una visita alla “zona rossa” (foto […]

ItaliansCard: stile e passione a portata di tutti

Al via a Londra la loyalty card dedicata a chi ama vivere italiano. Promozioni, sconti, e un network di imprese ispirate alla qualità del Made in Italy (articolo sponsorizzato da ITS-ItaliansCard)

ItaliansCard: stile e passione a portata di tutti

  Buongusto, eleganza, genio e sregolatezza, intraprendenza, forza di volontà, audacia, caparbietà. Esiste un Italian Lifestyle? Forse sì, e allora bisogna valorizzarlo. Ne sono convinti alla i2i, il fondo di venture capital londinese di Matteo Cerri che investe in start-up e aziende UK guidate da imprenditori italiani e che in questi giorni ha lanciato il […]