Rischio inflazione, Bank of England rialza i tassi allo 0.75%

E' il livello più alto dal 2009. Preoccupazioni delle imprese per l'effetto Brexit

Rischio inflazione, Bank of England rialza i tassi allo 0.75%

  Era una decisione nell’aria da mesi, che non ha sorpreso gli analisti: la Bank of England ha deciso di alzare i tassi d’interesse dello 0.25%, portandoli dallo 0.5 allo 0.75%, il livello più alto dal 2009, subito dopo la crisi finanziaria globale. Lo hanno deciso all’unanimità i membri del Monetary Policy Commitee, fra cui il […]

Fine di un’epoca: dopo 10 anni la Bank of England aumenta i tassi di interesse

L'aumento, di 0.25 punti, causato dal crollo del valore della sterlina legato alla Brexit. Aumenterà il costo dei mutui

Fine di un’epoca: dopo 10 anni la Bank of England aumenta i tassi di interesse

  Lo spettro dell’inflazione si aggira per il Regno Unito. Per limitarla è intervenuta oggi la Bank of England aumentando il tasso di interesse da 0.25 a 0.50. La decisione è stata presa dal Monetary Policy Committe, l’organismo della Banca centrale responsabile per le politiche monetarie. Una scelta quasi unanime, hanno votato a favore 7 […]

Consumi in calo nel Regno Unito, le famiglie fanno i conti

Secondo i dati di Visa si riducono le spese, mentre l'inflazione vola, gli stipendi stagnano e la sterlina traballa

Consumi in calo nel Regno Unito, le famiglie fanno i conti

Dopo anni di stabilità e consumi in crescita l’economia britannica sta vivendo una battuta d’arresto. A segnalarlo, al di là delle sensazioni, sono i dati diffusi di recente da Visa, il colosso finanziario che gestisce pagamenti con carte di credito e debito in tutto il mondo e per questo ha sott’occhio le fluttazioni del settore. In […]

Mercati: Sterlina in calo, cresce l’inflazione

La moneta britannica si svaluta e scende a 1.15 Euro. Risalgono gli indici azionari, con il FTSE 100 che supera i livelli pre-referendum.

Mercati: Sterlina in calo, cresce l’inflazione

  Dopo anni di inflazione attorno allo zero e in qualche momento negativa, il dato macroeconomico si muove verso l’alto: +0,6% in luglio rispetto ad un anno fa. Colpa della svalutazione della Sterlina, che ha reso le importazioni più costose oltre a creare un boom di turisti nel Regno Unito (+18%). Mark Carney, governatore della Bank […]

Mercati Finanziari: operatori temono l’aumento dei tassi

Segnali positivi dall'economia USA, mentre aumenta il prezzo del petrolio. Sterlina a 1.28 Euro

Mercati Finanziari: operatori temono l’aumento dei tassi

  Dopo le deludenti notizie delle ultime settimane, gli Stati Uniti ricominciano a mostrare un’economia in salute, con l’inflazione in rialzo, le vendite al dettaglio in aumento e il settore delle costruzioni in espansione. Questo potrebbe portare la Federal Reserve ad alzare i tassi di interesse già a giugno, come suggerisce Dennis Lockhart, presidente della […]

Sterlina, sarà inflazione in caso di Brexit

Secondo il NIESR, un voto per l'uscita dall'Unione Europea porterebbe al probabile crollo della Sterlina in poco tempo. La moneta rimane volatile e quota 1.27 Euro

Sterlina, sarà inflazione in caso di Brexit

  Forte svalutazione della sterlina e inflazione: è questo lo scenario piú verosimile in caso di Brexit secondo il National Institute of Economic and Social Research (NIESR). Il celebre think-tank londinese si è aggiunto oggi alle voci di altre istituzioni, compresa la Bank of England, nell’avvertire di un probabile crollo della Sterlina se gli elettori decidessero di uscire dall’Unione […]

Mercati, il deal di Cameron piace ma l’incertezza indebolisce la Sterlina

Preoccupa il fronte del No. Sterlina a 1.27 Euro

Mercati, il deal di Cameron piace ma l’incertezza indebolisce la Sterlina

  La moneta stampata dalla Royal Mint perde valore in apertura di contrattazioni dopo il weekend che ha visto David Cameron tornare da Bruxelles con un pacchetto di misure speciali per il Regno Unito. Il Primo Ministro si mostra soddisfatto di come le contrattazioni si sono concluse; gli operatori, invece, sono preoccupati dal supporto alla campagna “Brexit” […]

Petrolio in caduta libera, mercati finanziari in calo

In Italia, inflazione vicina allo zero e borse in diminuzione per l'effetto del decreto salva-banche.

Petrolio in caduta libera, mercati finanziari in calo

  Il prezzo del petrolio continua a cadere, con il WTI (il benchmark americano) che scende sotto i 35 dollari al barile nella mattinata di oggi. Le compagnie di esplorazione sono sotto forte pressione: non riuscendo a raccogliere investimenti esterni devono affidarsi a nuovi versamenti dei soci esistenti per continuare ad operare. La debolezza del […]

1 2 3