Draghi rassicura i mercati azionari, Euro in caduta libera

Moneta unica a 1,39 contro la Sterlina, titoli di stato ai minimi.

Draghi rassicura i mercati azionari, Euro in caduta libera

  Giovedì scorso Mario Draghi, il presidente della Banca Centrale Europea, ha voluto aprire a nuove misure di allentamento della politica monetaria nella zona Euro. Il programma di acquisto di obbligazioni, al momento per un controvalore di 60 miliardi al mese, potrebbe essere potenziato fino ad 80. Si è anche parlato di tagliare ulteriormente i […]

Mercati Finanziari: la Cina torna a stupire in positivo

Stallo dell'inflazione in UK. Sterlina a 1.37 Euro

Mercati Finanziari: la Cina torna a stupire in positivo

  Buone notizie dalla Cina, dopo un uscita dall’estate molto incerta: il pil nazionale è cresciuto del 6,9%, appena sotto la soglia del 7%, indicata come obiettivo dal governo di Pechino. Questi dati hanno galvanizzato gli investori europei, che in apertura delle contrattazioni hanno portato i listini in territorio positivo. Per chi volesse approfondire, suggeriamo […]

Mercati: gli USA deludono le attese, in UK il Governo vende le azioni Lloyds

Il cambio sterlina-euro scende sotto 1.35, guidato dall'allontanamento del rialzo dei tassi in Gran Bretagna

Mercati: gli USA deludono le attese, in UK il Governo vende le azioni Lloyds

  L’economia statunitense sta rallentando, i dati sui nuovi posti di lavoro creati in settembre deludono anche gli analisti più cauti: 142.000, contro le aspettative a 203.000. Dopo un’iniziale reazione negativa, le borse hanno comunque avuto la forza di chiudere la settimana con il segno positivo. Il FTSE britannico si allontana dai 6.000 punti con […]

Mercati finanziari: lo scandalo Volkswagen contagia gli altri produttori

Mercati nervosi in risposta alla crisi del gigante automobilistico. Sterlina ferma a 1.36 Euro.

Mercati finanziari: lo scandalo Volkswagen contagia gli altri produttori

  Le notizie provenienti dalla Cina continuano a preoccupare i mercati: i profitti delle industrie cinesi sono crollati dell’8,8% rispetto all’anno scorso: il dato peggiore da quando il governo ha iniziato a pubblicare la statistica, nel 2011. La crescita del prodotto interno lordo continua ad essere sotto l’obiettivo dichiarato del +7% all’anno. I produttori di […]

Economia: in Italia cresce il PIL, i mercati guardano a Cina e USA

Cambio Sterlina/Euro stabile a 1.36, con l'Euro che torna a essere bene rifugio.

Economia: in Italia cresce il PIL, i mercati guardano a Cina e USA

  Il governo cinese abbassa le stime di crescita del PIL nazionale nel 2014, dal 7,4% al 7,3%. Queste percentuali sono le più basse da un quarto di secolo a questa parte; il comunicato stampa ufficiale le considera come “la nuova norma” per la seconda economia mondiale, oramai fuori dalla fase di mercato emergente. Le borse asiatiche non […]

Mercati Finanziari, la Cina rallenta e scuote l’Europa

Lo stato dell'economica britannica rimane buono, ma la Sterlina perde valore nei confronti dell'Euro, oggi a 1.36

Mercati Finanziari, la Cina rallenta e scuote l’Europa

  La settimana passata è  stata la peggiore da molti anni a questa parte per gli indici azionari. La bolla sul mercato cinese ha contagiato tutte le borse mondiali, il FTSE Britannico ha perso più di 1000 punti dai massimi di maggio, più del 15% e ora è quotato appena sopra i 6.000, un livello che non si vedeva dal […]

Mercati Finanziari: la Cina preoccupa l’Europa

La svalutazione dello yuan influenza gli operatori. Sterlina a 1.41 Euro

Mercati Finanziari: la Cina preoccupa l’Europa

  Occhi puntati sulla Cina. La seconda economia mondiale non cresce più ai livelli degli anni passati e la banca centrale cinese ha deciso per tre giorni consecutivi di svalutare la propria moneta per rilanciare le esportazioni. Ciò ha preoccupato gli operatori, soprattutto in Europa, dove gli indici principali e periferici hanno perso pesantemente, per poi recuperare […]

Mercati: l’Euro debole fa volare le esportazioni

La guida alla settimana finanziaria del 3 agosto 2015: in Italia inflazione a zero e disoccupazione ancora in crescita

Mercati: l’Euro debole fa volare le esportazioni

  La caduta nel valore della moneta unica ha spinto le esportazioni italiane ad un +4,1% nel primi mesi del 2015. La fine dello stimolo monetario negli Stati Uniti e il suo inizio nell’Eurozona fa si che il dato verso gli USA sia impressionante: +28,8%. I settori con incrementi maggiori sono le auto e i beni agricoli. […]