Brexit, “Due anni di incubi”: lettera congiunta degli europei in UK e britannici in Europa

Le due maggiori associazioni di tutela dei diritti quest'oggi hanno scritto al ministro britannico Dominic Raab e al capo negoziatore Michel Barnier

Brexit, “Due anni di incubi”: lettera congiunta degli europei in UK e britannici in Europa

  Chiedono rassicurazioni su tutti i fronti a prescindere da quale tipo di accordo il Regno Unito stringerà con l’Unione Europea, sia essso no deal che soft Brexit. Sono gli oltre tre milioni di europei che vivono nel Regno Unito e il milione e duecentomila di britannici che invece si sono trasferiti in uno degli […]

Tube di Londra, calano i passeggeri ma cresce la popolazione

Greater London ha superato i 10 milioni di abitanti, mentre la TFL ha registrato una diminuzione del 2%

Tube di Londra, calano i passeggeri ma cresce la popolazione

  Dopo anni di crescita costante la Tube di Londra ha registrato un calo di passeggeri, nonostante la capitale continui a ospitare sempre più cittadini. Secondo la ricerca condotta da TFL, la Transport for London, nell’anno fiscale 2017-2018 (quello che per il Regno Unito va da aprile a marzo) sono stati 1,35 miliardi i passeggeri […]

Brexit, raggiunto accordo per il “transition period”

Stilate dieci pagine di documento dedicate alla "gestione" degli europei in UK. In alto mare ancora Irlanda del Nord, giustizia e marchi alimentari

Brexit, raggiunto accordo per il “transition period”

  Un primo passo verso un divorzio che potremmo definire consensuale, anche se il Governo May ha dovuto abbassare di parecchio le pretese, rispetto a quando avevano preso il via i negoziati. Regno Unito e Unione Europea nel giorni scorsi hanno  firmato un accordo di massima su alcune delle questioni più rilevanti che interessano l’uscita dell’UK […]

Permanent residence, Settled e Temporary status: cosa c’è da sapere in vista della Brexit

Come sta cambiando il rapporto con i cittadini non britannici in attesa dell'uscita dall'Unione Europea fissata a marzo 2019

  Varie notizie sullo status dei cittadini europei nel Regno Unito vengono periodicamente trasmesse dal governo britannico con l’evolversi delle negoziazioni con i 27 Stati dell’Unione. La situazione è un po’ più chiara di qualche mese fa, ma comunque non c’è ancora stato alcun mutamento nei tipi di domande che possono essere presentate all’Home Office. […]

Ricongiungimento con familiari non europei, cosa cambia con la Brexit

Fino al 29 marzo 2019 valgono le norme europee, molto piú permissive di quelle in vigore nel Regno Unito. Ecco la procedura da seguire

Ricongiungimento con familiari non europei, cosa cambia con la Brexit

  I trattati europei garantiscono la libera circolazione dei cittadini negli Stati dell’Unione. Affinchè tale diritto sia effettivo e reale, è necessario che gli Stati facilitino il movimento non soltanto del cittadino europeo che intende trasferirsi in un altro paese, ma anche dei componenti della sua famiglia, che siano essi europei o extra-europei. La definizione di […]

Brexit, da marzo 2019 stop alla libera circolazione dei cittadini europei

Lo ha deciso il Governo May in queste ore. E il 28 agosto ci sarà il terzo incontro di trattative tra Bruxelles e Londra

Brexit,  da marzo 2019 stop alla libera circolazione dei cittadini europei

  Il Governo May ha deciso che dal mese di marzo del 2019 non ci sarà più la libera circolazione dei cittadini dell’Unione Europea all’interno del Regno Unito. Un annuncio che giunge come una doccia fredda, soprattutto quando pochi giorni fa Michel Barnier, il capo negoziatore per conto dell’Unione Europea, aveva affermato che “Il Regno […]

Brexit, secondo round. UE: non faremo concessioni al Regno Unito

Per il capo negoziatore dell'Europa "L'Uk ancora non ha le idee per nulla chiare su come gestire la sua uscita"

Brexit, secondo round. UE: non faremo concessioni al Regno Unito

  Londra è volata a Bruxelles per il secondo round dei trattati in vista dell’uscita del Regno Unito prevista per il mese di marzo del 2019. Per quanto tutto si sia svolto in un clima di serenità tra Michel Barnier il capo negoziatore per conto dell’Unione Europea e il segretario di Stato britannico David Davis (i […]

UE: “I cittadini europei nel Regno Unito non sono di seconda classe”

No secco del Parlamento Europeo sulla proposta del Governo May inerente la gestione dei diritti dei cittadini europei dopo l'uscita della Brexit

UE: “I cittadini europei nel Regno Unito non sono di seconda classe”

  Nuovi grattacapi per il Primo Ministro Theresa May (nella foto in alto) che ha appena ricevuto un no secco sulla sua proposta di come gestire i diritti dei cittadini europei residenti in UK, subito dopo l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Una proposta che i quattro principali gruppi politici dell’assemblea di Strasburgo hanno giudicato “ben lontana da […]