A Londra il vescovo “di Lampedusa” Montenegro: «Europa scricchiola»

Il presidente della Caritas Francesco Montenegro in visita a Londra commenta con il nostro giornale: "La Storia dimostra che i muri cadono tutti. I migranti hanno voglia di vivere, il primo sbocco che hanno è l’Europa”.

A Londra il vescovo “di Lampedusa” Montenegro: «Europa scricchiola»

“E’ un momento in cui la solidarietà dovrebbe diventare la forza di questo vecchio continente, e invece dimostriamo che ancora siamo molto fragili. Speriamo che in futuro sia l’Inghilterra sia l’Europa possano camminare più speranzosi, più capaci di costruire pezzi nuovi di Storia”. E’ il commento del cardinale Francesco Montenegro, tra i collaboratori di Papa Francesco […]

Fuocoammare nei cinema UK, Rosi: “Brexit? Una sconfitta”

Il regista Gianfranco Rosi in esclusiva al nostro giornale dice la sua sulla possibile uscita del Regno Unito dall'Unione Europea

Fuocoammare nei cinema UK, Rosi: “Brexit? Una sconfitta”

  “La Brexit sarebbe un punto di non ritorno perché l’Unione Europea non potrebbe esistere senza il Regno Unito” e nella gestione della crisi di rifugiati e migranti a Calais “i governi dovrebbero pensare a come gestire la situazione anziché costruire muri e barriere”. Gianfranco Rosi, il regista di Fuocoammare premiato con l’Orso D’Oro a […]

L’Europa e la crisi dei migranti, il dibattito alla LSE

La panel discussion sulla crisi dei migranti presso la London School of Economics evidenzia una seconda crisi: quella dell’Unione Europea

L’Europa e la crisi dei migranti, il dibattito alla LSE

  “Follia è ripetere sempre la stessa strategia e aspettarsi risultati diversi”. La frase è di Albert Einstein, ma Pamela DeLargy – attualmente Senior Advisor per Peter Sutherland, il rappresentante speciale del segretariato generale delle Nazioni Unite per le migrazioni – ne trae spunto per descrivere a toni gravi la situazione di un’Europa immobile ed […]

Dismaland chiude e si sposta a Calais

Le strutture del "bemusement park" di Banksy saranno usate per dare rifugio ai profughi accampati al confine.

Dismaland chiude e si sposta a Calais

  Nascosto tra la folla, c’era anche Banksy venerdì sera al concerto di chiusura del suo Dismaland.  Una serata che ha visto le  esibizioni di Pussy Riot, Kate Tempest e Blur.  È l’ultimo atto per il bemusement park di Banksy a Weston-super-Mare. Il parco è rimasto aperto ancora fino alle 22 di domenica sera, poi ha chiuso i battenti per sempre. […]