“Priorità ai lavoratori britannici” la stretta anti-immigrazione della May

Per assumere uno straniero le aziende dovranno dimostrare che non vi sono britannici in grado di coprire il lavoro. Stretta anche su studenti e medici stranieri

“Priorità ai lavoratori britannici” la stretta anti-immigrazione della May

  Le aziende UK dovranno assumere prima di tutto lavoratori britannici e rendere nota la percentuale di personale straniero (europei inclusi) che impiegano.  Per assumere una persona che non abbia la nazionalità britannica le aziende del Regno Unito dovranno dimostrare che non vi sono, nel paese, persone in grado di svolgerne quel lavoro, con un approccio simile […]