Related Media: Brexit

10mila visti ai lavoratori stranieri: passo indietro di Downing Street

Annunciate anche altre misure per salvaguardare gli approvvigionamenti per il Natale. Per le associazioni di categoria "misure non sufficienti"

10mila visti ai lavoratori stranieri: passo indietro di Downing Street

  Il governo britannico si prepara ad offrire oltre 10mila visti temporanei ai lavoratori stranieri per risolvere il problema della carenza di personale dovuto prima alla Brexit e poi alla pandemia. Due aspetti che hanno visto migliaia di persone rientrare nei paesi d’origine abbandonando l’UK. Questo ha generato ritardi nelle consegne, dal cibo nei supermercati […]

Ingresso in UK: nuove regole dal primo ottobre. Solo passaporto al controllo (se non si ha il pre o settled status)

Sono anche altre le esenzioni che consentono di esibire la carta d'identità. Ecco quali

Ingresso in UK: nuove regole dal primo ottobre. Solo passaporto al controllo (se non si ha il pre o settled status)

  Il 30 giungo scorso è terminato il periodo di grazia durante il quale, avendone i requisiti, era ancora possibile fare domanda di pre-settled o settled status. Chi ha ottenuto questo status può tranquillamente entrare ed uscire dal Regno Unito senza paura di essere fermato alla frontiera. Bisogna ricordare però che il documento di identità […]

Calo delle importazioni dall’UE in UK: Downing Street rimanda l’introduzione dei controlli più serrati alla frontiera

Secondo il ministero, una scelta per permettere alle aziende britanniche di concentrarsi maggiormente sulla ripresa post-pandemica

Calo delle importazioni dall’UE in UK: Downing Street rimanda l’introduzione dei controlli più serrati alla frontiera

  Il ridimensionamento delle importazioni dall’Unione Europea, soprattutto generi alimentari, ha messo in allerta Downing Street che ha deciso di rimandare l’introduzione progressiva dei controlli post-Brexit che sarebbe entrata in atto nelle prossime settimane. Una vicenda che ha fatto rallentare di molto l’arrivo nel paese di materie prime e non solo, come pasta ad esempio […]

Regno Unito rimane saldo tra i paesi più desiderati dai giovani italiani

Lo conferma l'annuale ricerca condotta per conto dell'Ambasciata britannica a Roma

Regno Unito rimane saldo tra i paesi più desiderati dai giovani italiani

  Nonostante la Brexit che ha trasformato il Regno Unito in un paese terzo agli occhi del resto dell’Unione Europea, i giovani italiani mantengono ben saldo il loro interesse verso questo paese. La conferma giunge dall’annuale studio condotto dalla Swg e commissionato dall’Ambasciata Britannica in Italia con l’obiettivo di scattare una fotografica degli italiani che […]

Altro che fondi dalla Brexit, per finanziare l’NHS Johnson aumenta le tasse

I deputati votano 319 a 248 a favore dell’aumento, pari all’1.25% dello stipendio. Mentre i soldi promessi dalla Brexit non si sono mai visti

Altro che fondi dalla Brexit, per finanziare l’NHS Johnson aumenta le tasse

  Avrebbe dovuto essere il grande beneficiario della Brexit, ricevendo i 350 milioni di sterline che il paese mandava a Bruxelles ogni settimana. Ma l’NHS quei fondi non li ha mai visti. E allora, complice la crisi portata dalla pandemia, Johnson ha dovuto rompere una delle sue promesse elettorali più forti e fare l’impensabile: aumentare […]

Con la Brexit c’è meno Italia sulle tavole degli inglesi

La Coldiretti registra un calo del 28% delle esportazioni della pasta verso l'UK, ma a risentirne anche olio d'oliva, passate e altri prodotti del Made in Italy

Con la Brexit c’è meno Italia sulle tavole degli inglesi

  A causa della Brexit gli inglesi stanno avendo notevole difficoltà a mantenere con costanza i gusti italiani sulle proprie tavole. Otto mesi dall’attuazione dell’uscita definitiva dall’Unione Europea, e quindi dal mercato unico, e nel Regno Unito si è registrato un crollo del 28% delle importazioni di pasta italiana. Ma non è solo il primo […]

Il “nuovo Erasmus” prende il via: Downing Street finanzia il programma Turing con 100milioni di sterline

Ne potranno beneficiare fino a 40mila studenti britannici

Il “nuovo Erasmus” prende il via: Downing Street finanzia il programma Turing con 100milioni di sterline

  Lo schema Turing entra nel vivo, proprio come era nei piani di Downing Street che dopo la decisione di lasciare l’Unione Europea, aveva scelto anche di staccarsi dal programma Erasmus che da decenni regola gli scambi internazionali di studio per gli studenti universitari europei Il governo di Boris Johnson ha appena annunciato un finanziamento […]

Crescono le importazioni di vini italiani in UK. E dal 2022 costeranno anche di meno

Il governo britannico ha deciso di eliminare alcuni passaggi burocratici il cui costo ricadeva sul cliente finale

Crescono le importazioni di vini italiani in UK. E dal 2022 costeranno anche di meno

  Il Regno Unito non rinuncia al vino, soprattutto a quello italiano. E lo dimostra semplificando gli oneri burocratici relativi all’importazione del nettare di Bacco, che in totale ammonta a oltre 4 miliardi di euro l’anno, di cui circa la metà in arrivo dagli stati membri della Unione Europea. La decisione è stata presa dal […]

1 2 3 57