Voto dall’UK: tra gli expat il populismo non sfonda

I Cinquestelle prendono solo la metà dei voti ottenuti in patria. Male anche il Centrodestra

Voto dall’UK: tra gli expat il populismo non sfonda

  Dati aggiornati alle ore 15 del 5 marzo 2018 Il populismo non sfonda all’estero. Il voto oltre confine  non rispecchia l’esito della consultazione in Italia. Quando i seggi scrutinati alla Camera sono circa un terzo del totale, il partito democratico si attesta attorno al 26%, ben al di sopra del 18% raccolto in patria. […]

Referendum, gli italiani nel Regno Unito hanno votato Si

A favore della riforma ha votato il 62.7% contro il 37.3% dei No, in controtendenza rispetto al voto nazionale. I risultati trasmessi in diretta al King's College.

Referendum, gli italiani nel Regno Unito hanno votato Si

  Fosse stato per gli italiani nel Regno Unito la riforma costituzionale sarebbe stata largamente approvata alle urne e Renzi sarebbe ancora saldamente in carica come Presidente del Consiglio.  Tra gli expat in terra britannica è prevalsa nettamente la vittoria del Si con il 62.7% dei voti, mentre il No si è fermato al 37.3%.  Un risultato inequivocabile, […]

Referendum, in UK affluenza al 37%

Allo scorso referendum di Aprile l'affluenza era stata appena del 20%. In totale dall'estero arrivate circa 1 milione e 600mila schede.

Referendum, in UK affluenza al 37%

  Si sono chiuse ieri, giovedi 1 dicembre, alle 16 le operazioni di voto dall’estero per il referendum costituzionale, ed è già possibile conoscere i primi dati sull’affluenza: nel Regno Unito ha votato il 37% degli aventi diritto. Un livello di partecipazione particolarmente elevato, se si considera che alle elezioni politiche del 2013 l’affluenza in UK era stata […]