RWC2015: Italia senza Parisse e Bergamasco per la Romania

L'ultima partita del girone, decisiva per la qualificazione ai Mondiali giapponesi del 2019.

RWC2015: Italia senza Parisse e Bergamasco per la Romania

 

Londra – 11 ottobre 2015 – Ultimo impegno per la Nazionale Italiana Rugby che oggi pomeriggio al “Sandy Park” di Exeter affronta la Romania (ore 14.30, diretta ITV) nella quarta ed ultima gara della Pool D della Rugby World Cup.  In palio, nella quarantaduesima sfida diretta tra le due Nazionali, il terzo posto nel girone e la qualificazione ai Mondiali giapponesi del 2019.

Per l’ultima gara del 2015 Brunel apporta due cambi al XV visto a Londra contro l’Irlanda, uno in mischia con Zanni che prende il posto di capitan Sergio Parisse, non pienamente recuperato dopo l’Irlanda, ed uno nella linea arretrata, dove Benvenuti rimpiazza a primo centro Gonzalo Garcia, infortunatosi a Londra domenica scorsa. Il coach commenta così le sue scelte: “Vista l’indisponibilità di Sergio abbiamo preso la decisione di schierare dall’inizio Zanni a numero otto perché ha già giocato in questo ruolo e ci offre opzioni interessanti in rimessa laterale. Contro l’Irlanda abbiamo avuto alcuni problemi di conquista da touche ma è giusto confermare la fiducia ad Andrea Manici per permettergli di acquisire esperienza a questo livello, anche perché sarebbe riduttivo addossare tutte le difficoltà ai lanciatori”.

Michele Campagnaro, schierato secondo centro, calca per la prima volta il prato del “Sandy Park” dove, nelle prossime stagioni, sarà protagonista con la maglia degli Exeter Chiefs nella Premiership inglese. Tra i 23, assenza di peso anche per Mauro Bergamasco, per il quale questa Coppa del Mondo rappresenta l’addio al rugby giocato. Il campione azzurro avrebbe sicuramente apprezzato la possibilità di salutare i tifosi dal campo.

Direzione di gara affidata al francese Romain Poite.

Questi, dunque, i giocatori scelti:

15 Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 74 caps)

14 Leonardo SARTO (Zebre Rugby, 22 caps)

13 Michele CAMPAGNARO (Exeter Chiefs, 17 caps)

12 Tommaso BENVENUTI (Bristol Rugby, 33 caps)

11 Giovambattista VENDITTI (Newcastle Falcons,  32 caps)

10 Tommaso ALLAN (USAP Perpignan, 20 caps)

9 Edoardo GORI (Benetton Treviso, 46 caps)

8 Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 93 caps)

7 Simone FAVARO (Glasgow Warriors, 26 caps)

6 Francesco MINTO (Benetton Treviso, 22 caps)

5 Joshua FURNO (Newcastle Falcons, 34 caps)

4 Quintin GELDENHUYS (Zebre Rugby, 60 caps) – capitano

3 Lorenzo CITTADINI (Wasps, 43 caps)

2 Andrea MANICI (Zebre Rugby, 15 caps)

1 Matias AGUERO (svincolato, 40 caps)

a disposizione

16 Davide GIAZZON (Benetton Treviso, 23 caps)

17 Alberto DE MARCHI (Benetton Treviso, 28 caps)

18 Dario CHISTOLINI (Zebre Rugby, 22 caps)

19 Valerio BERNABO’ (Zebre Rugby, 26 caps)

20 Samuela VUNISA (Saracens, 10 caps)

21 Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby, 14 caps)

22 Carlo CANNA (Zebre Rugby, 6 caps)

23 Enrico BACCHIN (Benetton Treviso, 4 caps)

foto: sito Rugby World Cup