Primo derby inglese tra Mazzarri e Conte, Ranieri contro l’Arsenal

Primo derby della loro carriera inglese tra Mazzarri e Conte, mentre Ranieri riceve un Arsenal assetato di vendetta dopo la passata stagione

Primo derby inglese tra Mazzarri e Conte, Ranieri contro l’Arsenal

 

PREMIER LEAGUE. Grande debutto per Antonio Conte sulla panchina del Chelsea, vincente nell’East West Derby a Stamford Bridge contro il West Ham. È stata una rete da parte del discusso Diego Costa a tempo quasi scaduto a regalare al tecnico leccese i primi tre punti in Premier League. Prossimo avversario sarà il Watford di Walter Mazzarri, reduce da un pareggio contro il Southampton (1-1) nel debutto in Inghilterra. Nell’inedito derby italiano di Vicarage Rode sarà squalificato il centrocampista Benjamin Watson tra gli Hornets, mentre Conte si affiderà nuovamente alla cattiveria agonistica del bomber brasiliano naturalizzato spagnolo.

Sfida particolarmente difficile per il Leicester di Claudio Ranieri. Dopo il pesante KO patito contro un Hull City persino senza allenatore, i campioni in carica delle Foxes sono costretti a reagire al King Power Stadium contro un Arsenal che non vedrà l’ora di vendicarsi sia per l’esito della passata stagione sia per il mancato passaggio del bomber Jamie Vardy ai Gunners. Avvio difficile amplificato dalle dichiarazioni di Riyad Mahrez sul suo futuro, che rischia di essere Oltre Manica. Il carnefice delle Foxes, ovvero l’Hull City del traghettatore Mike Phelan, sarà il prossimo avversario dello Swansea di Francesco Guidolin al Liberty City Stadium. Swans reduci dalla brillante vittoria esterna contro il Burnley (0-1) grazie alla rete del centrocampista olandese Leroy Fer.

Difficile l’avvio di campionato di Matteo Darmian con il Manchester United. Il tecnico José Mourinho sembra avergli preferirgli Luis Antonio Valencia sulla corsia di destra, in uno schema tattico che prevede un solo laterale di ruolo a differenza della passata stagione. Avvio di campionato fiducioso, invece, quello dell’ItalSunderland di David Moyes. Titolare in porta Vito Mannone e Fabio Borini sulla tre quarti campo nella sfida persa nei minuti finali contro la corazzata Manchester City di Per Guardiola (2-1). Nella sfida in programma allo Stadium of Light contro l’insidioso Middlesbrough di Aitor Karanka i due italiani verranno riproposti dall’ex tecnico del Manchester United. Infine, si prospetta la seconda panchina consecutiva per Angelo Ogbonna con il suo West Ham, questa volta contro il Bournemouth di Eddie Howe all’Olympic Stadium.

CHAMPIONSHIP. Avvio tra luci e ombre per i due tecnici italiani in Championship. Da un lato l’Aston Villa di Roberto Di Matteo e del portiere Pierluigi Gollini, reduce dal pareggio esterno contro l’Huddersfield (1-1), se la vedrà al Pride Park Stadium contro l’altalenante Derby County di Nigel Pearson. Dall’altra, il Wolverhampton di Walter Zenga ha ottenuto una vittoria e due pareggi nelle ultime tre partite di campionato, la più recente delle quali contro l’Ipswich Town (0-0). Wolves impegnati sabato al St Andrew’s Stadium contro il Birmingham di Gary Rowett.

Avvio non eccezionale quello dello Sheffield Wednesday del fantasista italo-argentino Fernando Forestieri, autore fin qui di un goal in due presenze. Owls impegnati sabato a Hillsborough contro il Leeds di Marco Silvestri, portiere sempre titolare durante la passata stagione ma attualmente in panchina, sostituito dal tecnico Garry Monk con il suo compagno Rob Green. Doppia panchina per Diego Fabbrini al Birmingham nelle ultime due partite, mentre continua a faticare Federico Macheda al Cardiff.

Matteo Calautti

Londra, 18/05/2016

Foto: Walter Mazzarri (fonte: pagina Facebook ufficiale del Watford)