Premier League 2016-17: al via il 13 agosto. Il calendario

Conte debutta al Chelsea con un derby londinese mentre Ranieri ospita il neopromosso Hull City. Tre derby tra tecnici italiani nelle prime 4 giornate.

Premier League 2016-17: al via il 13 agosto. Il calendario

 

È tempo di sorteggio del calendario per la Premier League 2016-17. Un campionato che comincerà due giorni prima del nostro Ferragosto, ovvero il 13 agosto 2016, per poi terminare domenica 21 maggio 2017 (qui il programma completo). Un campionato, inoltre, che vedrà il debutto di due nuovi tecnici italiani. Analizziamo la prima giornata nel dettaglio.

Il campione in carica Claudio Ranieri sarà impegnato al KCOM Stadium contro l’Hull City, ritornato in Premier grazie alla vittoria nella finale Playoff di Championship contro lo Sheffield Wednesday del fantasista italo-argentino Fernando Forestieri. Non ci è ancora dato sapere se le Foxes potranno cercare la riconferma insieme al bomber Jamie Vardy, il cui destino è ancora in bilico tra il Leicestershire e Londra sponda Arsenal. Gunners impegnati all’Emirates Stadium contro il Liverpool di Jürgen Klopp, intenzionato a riportare in alto i Reds in campionato dopo la finale di Europa League persa a Basilea contro il Siviglia.

Terminata la sua avventura agli Europei, Antonio Conte avrà invece il compito di risollevare le sorti del Chelsea dopo il decimo posto della passata stagione, travagliata fin dall’iniziale gestione di José Mourinho. Debutto nel campionato inglese decisamente ostico per il tecnico leccese, impegnato a Stamford Bridge in un East West Derby contro il West Ham del difensore Angelo Ogbonna e di Dimitri Payet. Fantasista francese in luce anche con la sua Équipe de France in questo Europeo e molto “chiacchierato” in sede di mercato, ma dichiarato incedibile dal presidente David Sullivan.

Delicato anche il debutto di Walter Mazzarri sulla panchina del Watford, impegnato al St Mary’s Stadium contro un Southampton orfano del suo ex allenatore Ronald Koeman, passato all’Everton con l’intenzione di portarsi dietro anche il bomber italiano Graziano Pellè. Lo Swansea di Francesco Guidolin esordirà invece a Turf Moor contro il neo promosso Burnley. Non si sa ancora se sarà accompagnato da Alberto Paloschi, il cui futuro verrà deciso in queste settimane. Infine, l’asse italiano del Sunderland composto da Fabio Borini e Vito Mannone sarà ospite del nuovo Manchester City di Pep Guardiola all’Etihad Stadium.

Infine una curiosità. Saranno ben tre i derby tra tecnici italiani nelle prime quattro giornate. Nella seconda si affronteranno Mazzarri e Conte a Vicarage Road, nella terza Ranieri e Guidolin al King Power Stadium e nella quarta lo stesso Guidolin contro Conte al Liberty City Stadium. Spettacolo assicurato in una Premier sempre più a tinte azzurre.

Matteo Calautti

Londra, 16/6/2016