Mondiali paralimpici di nuoto: l’Italia pronta a tingere d’azzurro Londra

La nostra nazionale tra le più medagliate della storia

Mondiali paralimpici di nuoto: l’Italia pronta a tingere d’azzurro Londra

 

Si prepara a essere tinto di Azzurro il prossimo mese di settembre a Londra quando la capitale inglese ospiterà i Campionati del Mondo di nuoto paralimpico in programma dal 9 al 15 settembre, e l’Italia sarà una delle squadre favorite per raggiungere la vetta del medagliere.

Lo staff tecnico della Nazionale composto da Vincenzo Allocco, Enrico Testa, Matteo Poli, Massimiliano Tosin ed il tecnico di società Micaela Biava con il CT, il coordinatore tecnico della Nazionale, Riccardo Vernole, ha svelato in questi giorni la squadra ufficiale che scenderà in vasca e che sarà composta per gli uomini da Barlaam Simone (Polha Varese), Bicelli Federico (Polisportiva Bresciana No Frontiere), Bocciardo Francesco (G.S. Ff.Oo/Nuotatori Genovesi), Boni Vincenzo (G.S. Ff.Oo/Caravaggio Sporting Village), Ciulli Simone (Circolo Canottieri Aniene), Fantin Antonio (G.S. Ff.Oo/ Aspea Padova), Menciotti Riccardo (Circolo Canottieri Aniene), Morelli Efrem (G.S. Ff.Oo/ Asd Sea Sub Modena), Morlacchi Federico (Polha Varese), Raimondi Stefano (Verona Swimming Team), Sottile Fabrizio (Polha Varese) e Urso Salvatore (Noived Napoli).

Mentre per le donne le convocate sono: Berra Alessia (Polha Varese), Boggioni Monica (Aics Pavia Nuoto), Ghiretti Giulia (G.S. Ff.Oo/ Ego Nuoto), Gilli Carlotta (G.S. Ff.Oo/Rari Nantes Torino), Palazzo Xenia Francesca (Verona Swimming Team), Procida Angela (Nuotatori Campani), Scortechini Alessia (Circolo Canottieri Aniene), Talamona Arianna (Polha Varese), Terzi Giulia (Polha Varese), Trimi Arjola (Polha Varese).

Le competizioni si terranno tutte presso lo Stadio del Nuoto di Londra in quello che fu il villaggio olimpico in occasione dell’evento del 2012 nella zona di Stratford.

L’Italia, come anticipato, è una delle squadre più temute in questa competizione grazie a una lunga tradizione composta di atleti di livello e competizioni vinte.

La FINP oggi vanta 150 società affiliate e 900 atleti di appartenenza, ha partecipato con successo ai Giochi Paralimpici di Londra 2012 conquistando 9 medaglie e alle Paralimpiadi di Londra 2016 portando a casa 13 medaglie.

Risultati eccellenti superati ai Campionati Mondiali di Città del Messico nel 2017 dove ha conquistato 38 medaglie e ai Campionati Europei di Dublino 2018 dove il bottino è stato composto da ben 74 medaglie.

Ma non è tutto, perché gli azzurrini del nuoto paralimpico si sono contraddistinti anche ai Giochi Europei Giovanili Paralimpici di quest’anno, portando a casa 23 medaglie. Sale così a 44 il medagliere definitivo della delegazione Azzurra, prima davanti alla Francia e alla Germania.

Qui il sito internet ufficiale dei Campionati del Mondo di nuoto paralimpico di Londra.




Brexit, attualità, cronaca, lavoro eventi.  Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.