Il Chelsea chiude in testa il 2014

 

chelsea
Foto: sito Chelsea FC

 

Nonostante un po’ di paura e qualche polemica, il Chelsea conclude in testa il 2014.  I Blues pareggiano in trasferta, con il Southampton di Graziano Pellè. Di per sè, un buon risultato. Ma alla fine della partita Josè Mourinho non si fa prendere troppo dall’atmosfera delle feste e spara a pallettoni contro l’arbitro Taylor, colpevole di non aver visto un rigore su Fabregas al 55′ (il catalano è stato pure ammonito). Buon pareggio, comunque, soprattutto se si tiene conto che sono i Saints a passare in vantaggio, con Sadio Manè, alla seconda rete in altrettanti match, a cui risponde un guizzo di Eden Hazard, alla settima marcatura.

Mourinho a fine gara fa il Mourinho: “Per fortuna restiamo primi in classifica ma l’arbitro ha sbagliato. Non c’è alcuna discussione”. E ancora: “Il Southampton si è difeso in undici uomini e ha centrato l’obiettivo”. Maggiore fair play dalla panchina di Ronald Koeman: “Un punto contro il Chelsa equivale ai tre punti ottenuti contro tutte le altre squadre del campionato”. E pensare che l’ultima giornata della Premier League poteva anche portare all’aggancio in vetta, o almeno al “meno uno”, da parte del Manchester City che continua a tallonare il Chelsea.

È successo però che i Citizens si sono inceppati, dopo nove vittorie di fila: già sul due a zero, dopo le reti di Silva e Fernandinho, si sono fatti rimontare in casa dal Burnley che occupa il penultimo posto, seppur in coabitazione con altre squadre. Considerati i due pareggi – che per il Manchester City equivale a una sconfitta – il Chelsea rimane quindi in testa con tre punti di vantaggio: il 2014 è suo.

L’ultima giornata di Premier League dell’anno ha fatto registrare anche la goleada tra Newcastle e Everton (3-2), mentre l’Arsenal si impone per 2-1 nel derby londinese con il West Ham (a segno Cazorla e Welbeck), in una vittoria che vale il quarto posto e cioè la potenziale partecipazione alla Champions League.

Domani si riposa ma senza strafare, non c’è tempo per le vacanze. Il primo gennaio la Premier League torna già in campo.

 

Risultati: Tottenham – Manchester United 0-0, Aston Villa – Sunderland 0-0, Hull City – Leicester 0-1, Southampton – Chelsea 1-1, Manchester City – Burnley 2-2, QPR – Crystal Palace 0-0, Stoke City – West Bromwich 2-0, West Ham – Arsenal 1-2, Newcastle – Everton 3-2.

Classifica: Chelsea 46 punti; Manchester City 43; Manchester United 36; Arsenal, Southampton 33; West Ham, Tottenham 31; Swansea 28; Newcastle 26; Liverpool, Stoke City 25; Everton, Aston Villa 21; Sunderland 20; Qpr 18; West Bromwich 17; Hull City, Burnley, Crystal Palace 16; Leicester 13.

 

Southampton-Chelsea
Un azione di Southampton-Chelsea (foto: Matt Watson/Michael Jones, sito ufficiale Southampton FC)