Guidolin sfida Conte, Zaza debutta contro Mazzarri

"Outta Italy", la rubrica settimanale su calciatori e allenatori italiani che hanno deciso di cercare fortuna in Inghilterra.

Guidolin sfida Conte, Zaza debutta contro Mazzarri

 

PREMIER LEAGUE. Terzo derby italiano stagionale in programma al Liberty Stadium in Galles, nel quale si sfideranno lo Swansea di Francesco Guidolin ed il Chelsea di Antonio Conte. Da un lato gli Swans devono spezzare l’inerzia negativa delle ultime due giornate nelle quali sono arrivate due sconfitte, la più recente delle quali nel derby azzurro contro il Leicester di Claudio Ranieri (2-1). Dall’altra i Blues del tecnico leccese si trovano al primo posto in classifica a punteggio pieno insieme al City di Pep Guardiola ed allo United di José Mourinho, impegnati però nel derby di Manchester. Occasione ghiotta, quindi, per la compagine della West London. Le Foxes si sono invece rialzate grazie al successo con i gallesi e, guidate dal sempre vivo Jamie Vardy, si apprestano a far visita all’imprevedibile Liverpool di Jürgen Klopp ad Anfield Road.

Sabato potrebbe essere già il momento di Simone Zaza con la maglia del West Ham. Messosi in luce durante le sessioni di allenamento in settimana, l’ex attaccante della Juve dovrebbe infatti scendere in campo dal primo minuto nello scacchiere che sta preparando Slaven Bili? per affrontare il Watford di Walter Mazzarri, attualmente terzultimo con un solo punto raccolto su nove disponibili. Non partirà sicuramente dal primo minuto Stefano Okaka, bomber appena acquistato dagli Hornets tra le fila Anderlecht. Periodo difficile, infine, per il difensore Angelo Ogbonna, attualmente non considerato dal tecnico croato degli Hammers.

Potrebbero diventare tre gli italiani in forza al Sunderland di David Moyes. Infatti, dopo l’infortunio al gomito al portiere titolare Vito Mannone, il tecnico dei Black Cats ha chiamato in prova Marco Amelia, a qualche mese di distanza dalla sua esperienza da portiere di riserva al Chelsea. Out anche Fabio Borini nel Monday Night allo Stadium of Light contro l’Everton di Ronald Koeman. Infine, sembra ormai segnato il destino del terzino Matteo Darmian con José Mourinho, probabilmente in partenza nella prossima sessione di mercato.

CHAMPIONSHIP. Prima sconfitta in campionato per il Wolverhampton di Walter Zenga, caduto al John Smith’s Stadium contro la capolista Huddersfield (1-0). Un nono posto dopo cinque giornate è comunque un buon avvio di campionato per l’Uomo Ragno, atteso dalla sfida di sabato al Molineux Stadium contro il Burton di Nigel Clough. Difficile, invece, l’avvio di campionato dell’Aston Villa di Roberto Di Matteo e del portiere Pierluigi Gollini: una sola vittoria, due pareggi e due sconfitte in questo avvio di Championship. Il prossimo impegno dei Villans sarà domenica al Villa Park contro il Nottingham Forest di Philippe Montanier.

Brutto avvio di campionato anche per lo Sheffield Wednesday del fantasista italo-argentino Fernando Forestieri, reduce da una sola vittoria in queste prime cinque giornate. Un solo goal in quattro presenze è poco per chi, come lui, vuole ambire ad un secondo exploit in campionato nella speranza di conquistare la promozione in Premier League. Infine, tre panchine ed una tribuna al Birmingham per l’attaccante Diego Fabbrini ed ancora nessuna presenza in campionato al Leeds per il portiere Marco Silvestri, titolare inamovibile durante la passata stagione.

Matteo Calautti

Londra, 08/09/2016

Foto: Simone Zaza (fonte: pagina Facebook ufficiale del West Ham)