Conte campione, Mazzarri esonerato e finale drammatico per Ranocchia

"Outta Italy", la rubrica settimanale su calciatori e allenatori italiani che hanno deciso di cercare fortuna in Inghilterra.

Conte campione, Mazzarri esonerato e finale drammatico per Ranocchia

 

PREMIER LEAGUE. Ultimo turno di Premier League, con tutti i verdetti già definiti per gli italiani d’Oltre Manica. Antonio Conte si è laureato campione d’Inghilterra al primo tentativo con il suo Chelsea: decisiva la rete dell’attaccante belga Michy Batshuayi a The Hawthorns contro il West Bromwich (0-1), che ha riportato il titolo nella West London a due anni di distanza dall’ultima volta. Un derby italiano, quello tra l’ex allenatore della Juventus e Walter Mazzarri nel recupero del Monday Night, che è stato fatale per l’allenatore del Watford, esonerato dalla panchina degli Hornets. Troppo grandi le lacune del suo inglese e troppo ampia la distanza con lo spogliatoio, in primis con il leader Troy Deeney, aspetti che hanno spinto la famiglia Pozzo a sollevarlo dall’incarico. Contro i Blues in goal l’attaccante Stefano Okaka.

Titolare in sei delle ultime sette partite ma a secco di goal Manolo Gabbiadini con la maglia del Southampton. Il suo era stato un avvio pazzesco caratterizzato da tre goal nelle prime due partite, che però al momento viene disatteso dal punto di vista della realizzazione sotto porta. Drammatico, invece, il finale di stagione di Andrea Ranocchia con l’Hull City: Tigers retrocesse a causa della sconfitta a Selhurst Park contro il Crystal Palace (4-0), con il goal che ha aperto le marcature provocato proprio da un liscio in difesa dell’ex centrale dell’Inter. Già retrocessi matematicamente da tempo l’esterno Fabio Borini ed il portiere di riserva Vito Mannone con il loro Sunderland, mentre continua il periodo d’oro di Matteo Darmian al Manchester United sotto la guida di José Mourinho. L’ex terzino del Torino è stato schierato titolare in sei delle ultime otto sfide dei Red Devils.

CHAMPIONSHIP. Eliminato dai Playoff il fantasista italo-argentino Fernando Forestieri. Fatali i calci di rigore nella semifinale di ritorno tra il suo Sheffield Wednesday e l’Huddersfield. È infine terminata l’avventura di Marco Silvestri al Leeds come portiere di riserva.

Matteo Calautti

Londra, 18/05/2017

Foto: Walter Mazzarri (fonte: Twitter)