Azzurri in vasca a Londra. Ed è subito record

Nel vivo i Mondiali di nuoto paralimpici. L’Italia conquista i primi ori e un primato mondiale grazie a Simone Barlaam

Azzurri in vasca a Londra. Ed è subito record

 

L’Italia detta subito legge nelle prime giornate dei Mondiali di nuoto paralimpici di Londra che si sono aperti ieri per chiudersi domenica.

Nella vasca dell’Olympic Park a Stratford gli Azzurri mettono a segno subito un colpo da novanta con la conquista del record nei 100 metri stile libero ottenuto da Simone Barlaam: il giovane diciottenne originario di Milano chiude la finale in 54”10 senza lasciare margine di speranza agli avversari alle sue spalle (nella foto in alto la vittoria di ieri @Bizzi/Finp).

Ma non è l’unico risultato d’eccezione ottenuto dall’Italia nelle prime 24 ore di gare, dato che ha già registrato tre ori, due argenti e tre bronzi.

Antonio Fantin si impone nei 400 stile libero con il tempo 5’00”67 che lo incorona non solo campione del mondo ma che gli vale anche come record italiano.

Il secondo oro nella prima giornata giunge proprio da Simone Barlaam, secondo in carriera con quello ottenuto a Città del Messico nel 2017. Mentre il terzo Oro invece è a opera di Stefano Raimondi nei 50 stile libero con il tempo di 23”63.

Argento e record italiano con il tempo 1’50”50 per Giulia Ghiretti nei 100 rana, al quale si va ad aggiungere la pari medaglia ottenuta da Francesco Bocciardo sulla distanza dei 50 stile libero in 32″89, che ottiene pure un Bronzo nei 100 rana in 1’46″59, tempo che equivale anche al primato italiano.

Gli altri due Bronzi conquistati sono di Carlotta Gilli nei 400 stile libero e della debuttante Azzurra Giulia Terzi nella finale dei 50 farfalla.

Ricordiamo che le gare andranno avanti fino a domenica, molte delle quali daranno l’accesso anche alle Olimpiadi di Tokyo del 2020.

Lo staff tecnico della Nazionale è composto da Vincenzo Allocco, Enrico Testa, Matteo Poli, Massimiliano Tosin ed il tecnico di società Micaela Biava; mentre il coordinatore tecnico della Nazionale è Riccardo Vernole.

Gli Azzurri protagonisti a Londra per la categoria Uomini sono: Barlaam Simone (Polha Varese), Bicelli Federico (Polisportiva Bresciana No Frontiere), Bocciardo Francesco (G.S. Ff.Oo/Nuotatori Genovesi), Boni Vincenzo (G.S. Ff.Oo/Caravaggio Sporting Village), Ciulli Simone (Circolo Canottieri Aniene), Fantin Antonio (G.S. Ff.Oo/ Aspea Padova), Menciotti Riccardo (Circolo Canottieri Aniene), Morelli Efrem (G.S. Ff.Oo/ Asd Sea Sub Modena), Morlacchi Federico (Polha Varese), Raimondi Stefano (Verona Swimming Team), Sottile Fabrizio (Polha Varese) e Urso Salvatore (Noived Napoli).

Mentre per le Donne le convocate sono: Berra Alessia (Polha Varese), Boggioni Monica (Aics Pavia Nuoto), Ghiretti Giulia (G.S. Ff.Oo/ Ego Nuoto), Gilli Carlotta (G.S. Ff.Oo/Rari Nantes Torino), Palazzo Xenia Francesca (Verona Swimming Team), Procida Angela (Nuotatori Campani), Scortechini Alessia (Circolo Canottieri Aniene), Talamona Arianna (Polha Varese), Terzi Giulia (Polha Varese), Trimi Arjola (Polha Varese).

Qui il sito internet ufficiale dei Campionati del Mondo di nuoto paralimpico di Londra per seguire in tempo reale tutte le gare.


Brexit, attualità, cronaca, lavoro eventi.  Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.