Le “sardine” sbarcano a Londra: “Manifestazione davanti Westminster”

Appuntamento per sabato 14 dicembre in concomitanza con altre città britanniche ed europee.

Le “sardine” sbarcano a Londra: “Manifestazione davanti Westminster”

Aggiornamento del 10 dicembre ore 1pm a cura dell’organizzazione dell’evento: il raduno si terrà a Parliament Square dalle 10.30 alle 12.30 sempre sabato prossimo 14 dicembre. Il cambio di location, rispetto a quella iniziale fissata in Trafalgar Square, è stato effettuato su richiesta della città di Londra per ragioni di sicurezza. L’articolo in basso e il relativo titolo sono stati ora aggiornati.

Anche nel Regno Unito sono arrivate le sardine,  il movimento di protesta anti-populismo nato in Italia per porsi come argine al centrodestra.

Sarà Parliament Square, una delle piazze simbolo della città e già centro nevralgico di molte manifestazioni nel Paese trovandosi proprio di fronte il parlamento a Westminster, quella che il ramo britannico del movimento tenterà di riempire sabato 14 dicembre dalle ore 10.30 alle 12.30 al grido di “Londra non si Lega”. L’evento si terrà, non a caso, in contemporanea con altri raduni di sardine in programma a Roma, Parigi e altre città italiane ed europee.

Anche qui in UK vogliamo scendere in piazza e ritrovarci tutti insieme come comunità, per urlare forte e chiaro che rifiutiamo ogni tipo di razzismo e discriminazione e ci ribelliamo ad una retorica dell’odio – ci spiega Luca Privinzano, tra gli organizzatori – tutti sentimenti e atteggiamenti che, anche nella nostra condizione di immigrati, abbiamo sperimentato almeno una volta sulla nostra pelle”.

Come tutti gli altri gruppi di sardine in Italia, anche il movimento britannico è nato sui social, dall’idea di un gruppo di giovani che, entusiasti del riscontro nelle tante piazze in Italia (prime tra tutte Bologna e Modena) si dichiara “rassegnato e smarrito di fronte al populismo dilagante nel nostro paese“.

Il gruppo ufficiale su Facebook, 6000 Sardine UK, ha superato le mille adesioni, e raccoglie partecipanti non solo da Londra, ma anche altre cittadine nel resto del Regno Unito. Un flash mob simile è in programma anche a Bristol domenica, il 15 dicembre.

Non una protesta, ma piuttosto un’occasione pacifica d’incontro e condivisione di ideali e valori, garantisce l’organizzazione: “Sarà un flashmob, un’opportunità festosa in cui cercheremo di opporci alla macchina della propaganda portando in piazza valori e buona politica ma anche tanta creatività e positività. Promettiamo tanta musica e divertimento… e tante sardine!”

Un’occasione per i tanti italiani, giovani e non, in fuga all’estero per mancanza di lavoro e opportunità, di far sentire la propria voce.

Noi che viviamo all’estero veniamo spesso descritti come indifferenti a ciò che succede nel nostro Paese – spiegano – per questo il flashmob del 14 dicembre avrà un significato importante per noi. Da Londra, vorremmo dimostrare a tutti che anche noi, italiani all’estero, siamo profondamente sensibili a quanto sta succedendo in Italia ed in Europa.”

Maggiori informazioni sugli orari del flashmob sono disponibili sulla pagina Facebook dell’evento.

@AgostiniMea

(Nella foto in alto il movimento delle “sardine” in una recente manifestazione a Bologna)


Brexit, attualità, cronaca, lavoro eventi.  Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.