Europee, il Brexit Party di Farage prende il sopravvento

Secondo i sondaggi il partito vola al 34%, più dei Conservatori e Laburisti uniti

Europee, il Brexit Party di Farage prende il sopravvento

 

Se i sondaggi dovessero confermare l’andamento, il Brexit Party sarà la rivelazione delle prossime Europee in chiave britannica.

Il partito fondato da Nigel Farage, tra i maggiori sostenitori della Brexit e tra gli antieuropeisti per eccellenza, sta ottenendo il 34% dei consensi secondo il sondaggio condotto dall’istituto Opinum per conto dell’Observer, il supplemento domenicale del The Guardian.

Una percentuale che ha messo in allerta i suoi diretti concorrenti, dato che i laburisti hanno ottenuto il 21% e i conservatori appena l’11%. Significa che se anche virtualmente le due coalizioni volessero unire le forze, ad oggi non riuscirebbero a raggiungere Farage & Co.

Il partito di Corbyn ha perso tre punti percentuali rispetto alle europee di cinque anni fa, mentre quello della May addirittura più della metà, questo a causa della stessa Brexit che ha generato nel corso degli anni delle gravi rotture proprio all’interno del partito di maggioranza che ha fatto perdere fiducia agli occhi dei loro sostenitori.

Il Brexit Party, invece, sta alimenando con litri di benzina quel fuoco che rappresenta il 52% di coloro che a giugno del 2016 andarono a votare in occasione del celebre referendum, scegliendo di uscire dall’Unione Europea.

Quasi 18 milioni di britannici gran parte dei quali sembrava si fossero pentiti della scelta fatta, e invece il successo che sta ottenendo il nuovo partito di Farage sta dimostrando il contrario.

Per avere la certezza in via definitiva del valore di questi numeri, si dovrà attendere il 23 maggio quando in UK si terranno le votazioni per il rinnovo del consiglio europeo, fissate invece per i giorni di venerdì 24 e sabato 25 per gli italiani in UK che vogliono invece votare per un candidato italiano.

(Foto @WikiMedia) 


Brexit, attualità, cronaca, lavoro eventi.  Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.