Boris Johnson si dimetterà. Il nuovo primo ministro entro l’autunno

Nelle prossime ore l'annuncio ufficiale dello stesso Johnson dopo che oltre 50 dei suoi si sono dimessi in segno di protesta

Boris Johnson si dimetterà. Il nuovo primo ministro entro l’autunno

 

Il premier Boris Johnson ha ceduto ed è pronto ad annunciare le sue dimissioni oggi, secondo anticipazioni concordanti dei media britannici. La Bbc precisa che un nuovo primo ministro dovrebbe entrare in carica “in autunno”.

L’accordo che Johnson si è alla fine rassegnato ad accettare, sull’onda dei contraccolpi dello scandalo Pincher, l’ultimo che lo ha toccato, e delle dimissioni di massa nella sua compagine, oltre 50 persone nell’arco delle ultime due giornate, prevede che BoJo si dimetta oggi da leader del Partito Conservatore di maggioranza, riferisce Chris Mason, political editor della Bbc, rimanendo tuttavia primo ministro ancora per un po’.

Elezioni interne per la scelta di un nuovo leader Tory verrebbero infatti convocate durante l’estate, con l’idea che il vincitore o la vincitrice possa essere annunciata nelle prossime settimane e – automaticamente – subentrare poi a Johnson anche alla guida del governo britannico “in autunno”