Stasera torna Sanremo: ecco come vederlo dal Regno Unito

24 gli artisti in gara della 69ma edizione della manifestazione canora. Ecco tutto quello che c'è da sapere

Stasera torna Sanremo: ecco come vederlo dal Regno Unito

 

Febbraio significa Sanremo, e Sanremo significa Italia. Prende il via questa sera la 69ma edizione del Festival ospitato nella cittadina ligure. Ecco una breve guida con tutto quello che c’è da sapere.

Sarà un Festival popolar-nazionale, con artisti italiani di fama internazionale” ha spiegato il direttore artistico Claudio Baglioni in conferenza stampa.  Il cantautore romano, oggi sessantenne, è stato confermato alla guida di una corazzata che, nonostante l’età, riesce ancora a catalizzare l’attenzione degli italiani.  Sul suo ritorno al timone della kermesse musicale ha aggiunto “La mia seconda volta? Errare è umano e perseverare è artistico“.

A condurre assieme a lui ci saranno Claudio Bisio e Virginia Raffaele. Del Dopofestival sono, invece, incaricati Rocco Papaleo, Anna Foglietta e Melissa Greta Marchetto.

Nel Regno Unito nessun canale inglese trasmetterà la manifestazione, ma sarà possibile seguire il festival su Tivùsat (leggi qui il nostro articolo), la piattaforma satellitare gratuita italiana per la televisione digitale. Si tratta di una società partecipata dai principali  broadcasters italiani attiva dal 2009 il cui segnale copre buona parte dell’Europa, incluso il Regno Unito. Per chi non dispone di parabola, in Rete è possibile cercare soluzioni per seguire l’evento in streaming.

GLI ARTISTI IN GARA A SANREMO 2019 – Sparisce la sezione Nuove proposte: a fianco dei 22 “big” si esibiranno solo i due vincitori di Sanremo Giovani. “L’intenzione è poter fornire una fotografia reale della nostra musica corrente“: così Baglioni ha commentato la scelta degli artisti in gara. Molti i nomi noti: da Loredana Bertè a Francesco Renga, da Nek ai Negrita passando per Arisa, Paola Turci e Simone Cristicchi. Ma ci saranno anche Patty Pravo e Anna Tatangelo. Il vincitore rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest.

Lunga la lista degli ospiti attesi per ravvivare lo show:  hanno confermato la presenza Luciano Ligabue, Antonello  Venditti e Riccardo Cocciante, ma anche Pippo Baudo, Laura Chiatti, Claudio Santamaria, Pierfrancesco Favino e Michelle Hunziker.

Scenografia spettacolare e tecniche di ripresa innovative per un evento disponibile anche in HD. La prima serata parte col botto: si esibiranno tutti i cantanti in gara. Secondo e terzo appuntamento vedranno 12 artisti ciascuno, mentre un tocco di varietà arriva venerdì: il palco è riservato ai duetti tra gli interpreti in gara e gli ospiti: Sottotono, Guè Pequeno, Cristina D’Avena, Manuel Agnelli, Morgan, Brunori Sas  tra gli altri, ma anche Irene Grandi e Syria.

Gran finale sabato 9 febbraio, quando sarà decretato il vincitore.

Ecco la lista delle canzoni in gara a Sanremo 2019

Francesco Renga, “Aspetto che torni”
Boomdabash, “Per un milione”
Nek, “Mi farò trovare pronto”
Motta, “Dov’è l’Italia”
Il Volo, “Musica che resta”
Ghemon, “Rose viola”
Einar, “Parole Nuove”
Mahmood, “Soldi”
Enrico Nigiotti, “Nonno Hollywood”
Nino D’Angelo e Livio Cori, “Con un’altra luce”
Paola Turci, “L’ultimo ostacolo”
Simone Cristicchi, “Abbi cura di me”
Federica Carta e Shade, “Senza farlo apposta”
Patty Pravo e Briga, “Un po’ come la vita”
Negrita, “I ragazzi stanno bene”
Daniele Silvestri, “Argento vivo”
Ex-Otago, “Solo una canzone”
Achille Lauro, “Rolls Royce”
Arisa, “Mi sento bene”
Zen Circus, “L’amore è una dittatura”
Anna Tatangelo, “Le nostre anime di notte”
Loredana Bertè, “Cosa ti aspetti da me”
Irama, “La ragazza con il cuore di latta”
Ultimo, “I tuoi particolari”