Colloqui di lavoro in UK, ecco i quattro punti chiave per prepararsi al meglio

Per chi volesse approfondire l'argomento a Londra si organizza un workshop con ingresso interamente devoluto alla Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica

Colloqui di lavoro in UK, ecco i quattro punti chiave per prepararsi al meglio

 

I colloqui di lavoro in una lingua diversa dalla propria possono essere estremamente complessi, soprattutto se, oltre alla lingua, entra in gioco anche una diversità culturale.

Gli inglesi si sa, sono un popolo in grado di vendere molto bene le proprie competenze. Ed altrettanto bravi a essere efficaci e concisi nella descrizione dei propri punti di forza. Noi italiani, a paragone, non abbiamo spesso il dono della sintesi.

Il colloquio di lavoro è il momento in cui dovrete pitch your skills, ossia convincere la persona che avrete di fronte ad assumervi. Ecco quali sono i classici passaggi che possono avvenire durante un colloqui di lavoro, per i quali è meglio prepararsi per tempo, e al meglio.

  • Tell me about yourself – Tra le domande più comuni in un colloquio di lavoro, gli italiani si focalizzano spesso su informazioni di carattere personale, quali età, stato civile, numero di figli, anni di residenza in UK. Siate concisi, focalizzandovi solo sulle competenze richieste nell’offerta di lavoro e sul valore aggiunto che potete apportare in azienda. Non dilungatevi in informazioni di poca o nessuna rilevanza.
  • Why do you want to leave your current job – Mai criticare la vostra azienda o i vostri managers. Non parlate male dei vostri colleghi di lavoro, non criticate il brand per cui lavorate ma cercate invece di motivare la vostra decisione puntando su ragioni personali – crescita professionale, vicinanza a dove vivete, salario più alto, apprendimento di nuove competenze etc.

Speciale Lavoro a Londra e in UK: qui tutte le informazioni utili dagli esperti del settore


  • What is your salary expectations – Quasi tutte le offerte di lavoro nel Regno Unito indicano un range di salario (ad esempio dai £55K ai £65K). Sapere per quale salario vi state candidando, è utile per filtrare le offerte di lavoro e ottimizzare la ricerca. Idem per i colloqui. Se accettate di andare ad un colloquio di lavoro, significa che le vostre aspettative di salario sono in linea con quanto offerto dall’azienda. Negozierete il vostro salario solo quando arriverà l’offerta ufficiale, mai prima o in fase di colloquio, a meno che non sia l’interlocutore a parlare di soldi per primo.
  • Do you have any questions for us? – Consigliamo di avere sempre delle domande da chiedere a fine colloquio perché sarà indicativo di un reale interesse verso la posizione.

Ogni mese CV&Coffee organizza workshop di career advice. Il prossimo, giovedì 30 maggio 2019, verterà sui colloqui di lavoro in lingua inglese. Il costo di partecipazione è di £10 che sarà interamente devoluto alla Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica. Per informazioni e prenotazioni qui il sito internet ufficiale.


L’autrice di questo articolo è Teresa Pastena director & recruitment consultant @CV&Coffee. Per contattarla potete mandare un’email a: teresa[at]cvandcoffee.com

Foto @Pixabay – Riproduzione vietata – All Rights Reserved


Brexit, attualità, cronaca, lavoro eventi.  Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.