“Arte povera” italiana

“Arte povera” italiana
Loading Map….

Date/Time
Date(s) – 20/09/2017 – 17/12/2017
11:00 am – 6:00 pm

Location
Estorick Collection

Categories


Una mostra dedicata all’arte povera italiana in tempi moderni si aprirà mercoledì 20 settembre per andare avanti fino al 17 dicembre presso la Estorick Collection di Londra.

I protagonisti saranno artisti italiani e inglesi, quest’ultimi influenzati proprio da questa particolare corrente artistica che si sviluppò nel Bel Paese a cavallo degli anni Sessanta e Settanta.

Il titolo dell’esposizione è volutamente “Arte povera”, nome che il critico del tempo Germano Celant utilizzò per sintetizzare i lavori di artisti, più o meno famosi, che tra Roma e Torino gettarono le basi di un nuovo pensiero collettivo, basato sulla semplicità dei materiali utilizzati e su processi di lavorazione ridotti all’osso.

I lavori in esposizione portano la firma di Eric Bainbridge, Tony Cragg, Ceal Floyer, Anya Gallaccio, Mona Hatoum, Jefford Horrigan, Stephen Nelson, Lucy Skaer, Gary Stevens, Jo Stockham, Gavin Turk e Richard Long. Per informazioni qui il link alla pagina ufficiale.