Apre a Londra il Postal Museum: alla scoperta della sotterranea “Mail Rail”

La nuova struttura esplorerà la storica rete di treni automatici che per decenni trasportò la posta da un capo all'altro della capitale inglese

Apre a Londra il Postal Museum: alla scoperta della sotterranea “Mail Rail”

 

Da venerdì prossimo, 28 luglio, sarà possibile scoprire presso il nuovo Postal Museum di Londra come lettere e pacchi raggiungessero in passato ogni angolo della capitale. Sarà l’opportunità per rivelare i segreti di 500 anni di telecomunicazioni e portare alla luce un’invenzione d’ingegno che ha rivoluzionato letteralmente la città: il Mail Rail.

Obiettivo principale del museo è raccontare il ruolo essenziale svolto proprio dal Mail Rail nella distribuzione della posta nell’intera capitale grazie a tunnel e treni sotterranei. Per più di 7 decenni infatti, il network della ferrovia postale operò a 21 metri dal suolo, estendendosi da Paddington a Whitechapel e distribuendo in modo efficiente lettere, cartoline e pacchi di qualsivoglia genere. Il servizio, operativo dal 1927 e chiuso definitivamente nel 2003, funzionava con treni sotterranei elettrici privi di guidatori (i primi al mondo) e rispondeva all’esigenza di evitare il traffico urbano e le congestioni presenti nei centri nevralgici di Londra che rallentavano notevolmente la consegna della posta.

Il Postal Museum & Mail Rail a Clerkenwell darà l’opportunità ai suoi visitatori di ammirare dal vivo questo cruciale tassello della storia delle comunicazioni londinesi, con un tour sotterraneo nei tunnel in cui sfrecciavano le carrozze del Mail Rail. Con la riproduzione audio-visiva di effetti sonori e scenari sarà possibile calarsi letteralmente nel mondo dei servizi postali di un tempo.

I tunnel del Mail Rail non sono solo conosciuti per il servizio di trasporto della posta londinese, ma anche per alcune leggende metropolitane che hanno destato la curiosità di molti. Si pensa infatti che in questo luogo fu nascosta durante la prima guerra mondiale “Rosetta Stone”, l’antica e preziosa stele egizia in granodiorite la cui iscrizione riporta un decreto tolemaico di valore inestimabile, e che di recente si sia infiltrato un gruppo di place hackers, esploratori di zone dove l’accesso è vietato al pubblico, con l’intento di scoprire i segreti di questo luogo.

Info: Postal Museum, Phoenix Place WC1X 0DA Londra – apertura: tutti i giorni dalle 10 alle 17 – costi dei biglietti da £7.25 (ragazzi) a £16 (adulti) – https://www.postalmuseum.org