Mercati finanziari: guida alla settimana dell’8 giugno 2015

Mercati finanziari: guida alla settimana dell’8 giugno 2015

 

Le parole del primo ministro greco Tsipras, che ha definito assurde e irrazionali le proposte dei creditori del paese, sono ancora al centro del dibattito e influenzeranno il comportamento degli operatori per la settimana. Anche la Turchia, dopo le elezioni appena concluse, si aggiunge alle preoccupazioni degli investitori: il partito di Erdogan non ha conquistato la maggioranza in parlamento, la notizia ha fatto crollare la borsa di Istanbul dell’8% in apertura.

Per quanto riguarda i dati macroeconomici, martedì la Gran Bretagna rilascerà i dati sulla bilancia commerciale, che dovrebbero confermare la natura di importatore netto del paese. Mercoledì sarà il turno della produzione industriale italiana e britannica, entrambe viste leggermente al ribasso. Nella stessa giornata conosceremo anche la produzione manufatturiera nel Regno Unito.

Segnaliamo la decisione di Carige di procedere all’aumento di capitale, la banca è stata uno dei peggiori titoli a Milano nella seduta di venerdi’.

A chi volesse approfondire il comportamento delle borse in relazione alla macroeconomia, segnaliamo questo articolo, su Il Sole 24 Ore.

 

Federico Lago

Partner – GHK International