Mercati Finanziari: Bayer vuole Monsanto

L'azienda tedesca offre 62 miliardi di Dollari per il colosso americano delle sementi. In UK stipendi in aumento e sterlina in crescita a 1.30

Mercati Finanziari: Bayer vuole Monsanto

 

La notizia della settimana sui mercati è certamente l’offerta di Bayer per Monsanto: a 62 miliardi di Dollari sarebbe la piu importante acquisizione per un’azienda tedesca di sempre. Il titolo di Bayer ha perso valore immediatamente dopo l’annuncio, mentre quello dell’azienda statunitense ha guadagnato piu del 5%. L’operazione consentirebbe ai tedeschi di acquisire un leader nel settore delle sementi, completando la propria offerta per l’agricoltura. In caso di accordo con gli azionisti di Monsanto, l’operazione dovra’ passare lo scrutinio dell’antitrust statunitense ed europeo.

Altrove, i mercati rimangono cauti a causa delle incertezze derivanti da Cina, Brexit e aumento dei tassi d’interesse negli Stati Uniti. Molte figure di spicco nella Federal Reserve hanno affermato di essere a favore ad un movimento al rialzo gia’ nell’estate. Cio’ rende i listini azionari volatili ma indecisi, il FTSE MIB e’ a 17.600 punti, in rialzo stamattina guidato dai titoli bancari mentre il FTSE 100 rimane confinato tra i 6.100 e i 6.200 punti.

Gli ultimi sondaggi sul referendum del 23 giugno danno la campagna Bremains come in forte vantaggio: l’ultimo del Telegraph prevede l’elettorato diviso al 55%-42%. La Sterlina si rafforza guadagnando terreno sull’Euro, toccando 1,30 stamattina dopo essere sceso a 1,29 in settimana.

Buone notizie per la Gran Bretagna, con gli stipendi che salgono del 2% e le vendite al dettaglio del 4,3% rispetto ad un anno fa.

Londra, 24/5/2016

Federico Lago

foto: monsanto