Mediobanca acquisisce il controllo della londinese Cairn Capital

Per la più importante banca d'affari italiana è la prima acquisizione all'estero nei suoi 70 anni di vita

Mediobanca acquisisce il controllo della londinese Cairn Capital

 

Mediobanca ha acquisito il controllo di Cairn Capital, società londinese di asset management ed advisory specializzata nel credito.

I termini dell’operazione, annunciata ieri, prevedono che Mediobanca acquisisca il 51% del capitale principalmente dagli azionisti finanziari tra cui The Royal Bank of Scotland che uscirà completamente dal capitale. Mediobanca avrà l’opzione di acquisire il rimanente 49%, in larga parte in capo al management, a partire dal terzo anno.

Per Mediobanca, la principale banca d’affari italiana, si tratta di un’operazione relativamente piccola (il valore della transazione è stimato dal Financial Times in £40m) ma simbolica: è infatti la prima acquisizione estera dell’investment bank milanese in 70 anni di vita.

Mediobanca è presente a Londra nel luglio 2008, con una succursale al 33 Grosvenor Place. L’acquisizione di Cairn Capital permetterà a Mediobanca di espandersi nella capitale, e di sviluppare l’area dell’asset management.

Costituita nel 2004 e basata a Knightsbridge, Cairn Capital offre servizi di gestione ed advisory nel credito, con un specifico focus sull’Europa. Al 30 giugno 2015, Cairn Capital aveva USD 5,6 miliardi di masse in gestione e USD 9,1 miliardi connessi a mandati di advisory a lungo termine.

Non sono previsti cambi al vertice. Il management di Cairn Capital continuerà a gestire l’operatività quotidiana e sarà autonomo nei processi di investimento.  Paul Campbell manterrà il ruolo di CEO della società e, unitamente al resto del management team, ha sottoscritto contratti a lungo termine che garantiscono continuità strategica ed operativa al business.

“Questa operazione conferma il nostro focus strategico nel costruire una piattaforma di asset management con interessanti prospettive di ritorno sul capitale e rappresenta un ulteriore passo nello sviluppo internazionale di Mediobanca”  ha dicharato il CEO di Mediobanca Alberto Nagel. “Cairn Capital è un eccellente società, con un management di primo livello e grande complementarietà strategica con Mediobanca”.

Sempre ieri, Mediobanca ha annunciato risultati record per l’esercizio al 30/6/2015: Ricavi in crescita del 12%, per la prima volta oltre €2mld e utile netto a €590m (+27%).  Buone notizie per gli azionisti, che beneficeranno di un dividendo di €0,25 per azione (+67%).

Londra, 6 agosto 2015

foto: Mediobanca