Saffron Hill, a teatro la storia della “Little Italy” londinese

La piece teatrale racconta un secolo di vita di una famiglia italiana a Londra, dall'epoca vittoriana alla swinging London

Saffron Hill, a teatro la storia della “Little Italy” londinese

 

Nadia Ostacchini e Penny Culliford con Saffron Hill portano in scena la storia di Little Italy a Clerkenwell.

Un affresco intenso, divertente e a tratti commovente di una famiglia di emigrati. Vivono, amano e soffrono, senza dimenticare le loro origini e radici, in un percorso generazionale che dall’epoca vittoriana, fatta di sacrifici e stenti, arriva fino alla frizzante Swinging London.

Gli attori con mestiere e sicurezza raccontano il tessuto sociale e culturale, le vicende di famiglie sconvolte dalle deportazioni volute da un paese impaurito dalla guerra e la tragedia della Arandora Star.

In prima fila una arzilla 95enne nata e cresciuta a Clerkenwell conferma commossa e orgogliosa: questa è la storia della mia vita, i bambini che giocano nelle strade, i caffe ovunque, la Chiesa Italiana, le bombe e la ricostruzione.

Una deliziosa piece teatrale che è anche memoria collettiva, per conoscere e ricordare la communità che da Mazzini e Garibaldi fino ai giorni nostri ha dato tanto alla cosmopoli londinese.

Marco Colombo

Londra, 9/10/2015

Saffron Hill è in scena al The Pleasance Theatre di Islington fino a domenica 11 ottobre 2015.

__Act2ArthurtakingRobertoLorenzoaway copy

__Act3MariaVittoriaCarlottaWedding copy

__FatherDaughterAct1 copy