A Londra la prima retrospettiva dedicata all’arte di Calzolari

Alla "White Cube" la mostra dedicata a uno dei maggiori esponenti italiani dell'arte povera

A Londra la prima retrospettiva dedicata all’arte di Calzolari

 

Fino al 12 maggio la White Cube Gallery a Londra ospiterà la retrospettiva dedicata alle opere dell’artista Pier Paolo Calzolari (Bologna, 1943) che torna a londra dopo aver preso parte alla mostra “Zero to Infinity: Arte Povera 1962-1972” allestita alla Tate Modern nel 2001.

Per Calzolari si tratta della prima esposizione personale nel Regno Unito. La mostra, curata da Mathieu Paris, ne attraversa l’intero percorso artistico: dagli inizi della carriera, passando per il successo ottenuto dalla fine degli anni Sessanta, per arrivare ai giorni nostri quando la sua arte continua ad essere sempre molto di attualità e apprezzata in Europa come in Nord America, New York in particolar modo.

Tra gli esponenti più rappresentativi della corrente dell’Arte Povera, Calzolari ha rivolto la sua attenzione allo studio del concetto del sublime concentrandosi sui processi di trasformazione di materiali come tabacco, foglie, petali, muschio, piombo, ghiaccio e luci al neon.

Studiandoli nei loro diversi stati, combinandoli tra loro in modi inaspettati, l’artista bolognese ha creato istallazioni che cercano di raggiungere anche una sorta di fusione alchemica con le tradizioni artistiche del passato, tra cui dipinti rinascimentali ed elementi del movimento dei Valori Plastici e della pittura Metafisica.

L’esposizione si concentrerà, in particolare, sui lavori degli anni Settanta, quando Calzolari si è dedicato con vigore ad uno studio anticonvenzionale sulla pittura, ricorrendo a nuovi materiali (ad esempio la flanella spessa o i fogli di cartone sulla tela) ma dando sempre largo spazio al coinvolgimento diretto delle persone e sulla ricerca parallela tra pittura, scultura e performance.

Le istallazioni di Calzolari sono già state esibite in varie esposizioni, collettive e personali, così come durante manifestazioni di grande prestigio come “La Biennale” di Venezia (nelle edizioni 1978, 1980 e 1990) e la rassegna “Documenta” (1992).

Info: Pier Paolo Calzolari presso la “White Cube Mason’s Yard”, 25 – 26 Mason’s Yard a Londra SW1Y 6BU, fino al 12 maggio dal martedì al sabato ore 10-18. Ingresso gratuito. Sito web ufficiale.