“Non ti pago”: dal 4 al 6 maggio a teatro il nuovo spettacolo del Gruppo In-Stabile

Per tre serate la compagnia di Mariano Bonetto porta in scena la commedia di Eduardo De Filippo al London Oratory Art Center. Proventi in beneficienza.

“Non ti pago”: dal 4 al 6 maggio a teatro il nuovo spettacolo del Gruppo In-Stabile

 

Dopo la lunga attesa dovuta alla pandemia torna finalmente in scena a Londra il Gruppo In-Stabile, la compagnia teatrale di Mariano Bonetto, con un libero adattamento di “Non ti pago” di Eduardo De Filippo.

Le date sono quelle del 4, 5 e 6 Maggio. Il luogo è il teatro della London Oratory School a Fulham (Seagrave Road). Lo scopo è ancora una volta quello di riunire la comunità italiana di Londra all’insegna del buon teatro, del ritrovarsi, del divertimento e della beneficienza (i proventi sono destinati a charity che si occupano di infanzia abbandonata, bambini malati e atleti con disabilità). Un’evento particolarmente atteso, dopo due anni nei quali le occasioni di incontro per gli italiani di Londra sono state poche.

Attiva dal 2011, la compagnia del Gruppo In-Stabile vede tra i suoi attori alcuni dei piú noti esponenti della comunità italiana di Londra, pronti a lasciare per qualche giorno i loro panni di stimati professionisti della City per cimentarsi con coraggio e passione nella nobile arte della recitazione. Tra di loro, al suo debutto sulla scena, anche Ornella Tarantola, la libraia di Londra, con un cameo speciale nel ruolo della Zia Erminia.

La natura amatoriale della compagnia non deve trarre in inganno. Gli spettacoli del Gruppo In-Stabile funzionano come un’orologio svizzero, grazie alla professionalità di Bonetto e di tutto il cast. L’adattamento e la regia di “Non ti pago” è  opera di Alessandra De Martino che ha alle spalle un dottorato in traduzione teatrale con una tesi sulla traduzione in inglese del teatro di Eduardo de Filippo e collaborazioni da interprete teatrale alla Royal Shakespeare Company in Stratford-upon-Avon.

Scritta nel 1940, “Non ti pago” è una delle commedie piú divertenti di De Filippo, sviluppata attorno alle tipiche superstizioni e credenze popolari napoletane. La storia è quella di Ferdinando Quagliulo, un accanito ma sfortunato giocatore di numeri al lotto, dove non vince mai. Invece Mario Bertolini, un suo impiegato nonche’ spasimante di sua figlia, vince ogni sabato ed indovina addirittura una quaterna di 4 milioni. I numeri sono stati dati a Bertolini in sogno dal padre di Ferdinando e per questo Ferdinando gli sottrae il biglietto assumendo che la vincita spetti a lui. Una vicenda surreale che si risolve, dopo una serie di inaspettati colpi di scena, con il classico lieto fine. Le risate sono assicurate.

“Si tratta di una commedia divertente, che mette in evidenza alcune peculiarità specialmente della Campania e di Napoli” racconta Bonetto in un’intervista esclusiva rilasciata a Londra Italia. “Il mio personaggio dimostra una tenacia oltre ogni limite, che è tipica del carattere partenopeo, ma seguire le sue riflessioni diventa anche un modo per indagare l’animo umano in tutti i suoi aspetti. Se a questo si aggiunge la parte un po’ comica e surreale che esiste in molte commedie di Eduardo, il gioco è fatto”.

I biglietti (del costo di £13 ciascuno) possono essere acquistati in prevendita con un bank transfer a queste coordinate, confermando l’acquisto via email a tickets@gruppo-instabile.com

  • Banca = HSBC Bank plc
  • Sort code = 400609
  • Account number = 11622609
  • Beneficiary = Gruppo Teatrale In-Stabile

In alternativa, è possibile acquistare i biglietti anche presso l’Istituto italiano di cultura (39 Belgrave Square SW1X 8NX) o presso The Italian Book Shop (123 Gloucester Road SW7 4TE).

Questo il sito internet ufficiale della Compagnia Instabile.

 

(In alto nella foto di Sergio Mattioli un momento della passata rappresentazione “Miseria e nobiltà”)