L’arte di Canevari approda a Londra: 30 opere per “Self-portrait”

Nato a Roma nel 1963 ha conquistato la scena dell'arte internazionale già negli anni Novanta, con successi ottenuti anche a New York

L’arte di Canevari approda a Londra: 30 opere per “Self-portrait”

 

L’arte italiana di Paolo Canevari approda a Londra in occasione di una mostra che sarà possibile ammirare inizialmente in maniera virtuale, e successivamente anche dal vivo nel momento in cui il governo deciderà per un allentamento delle attuali misure restrittive legata alla pandemia da coronavirus.

Sarà la “Cardi Gallery” ad ospitare l’esposizione dedicata alla trentennale carriera di Canevari, una retrospettiva che rappresenta l’apice di una collaborazione pluridecennale tra galleria e artista.
L’esposizione allestita negli spazi di Mayfair sarà intitolata “Self-portrait / Autoritratto” e raccoglie oltre trenta opere, tra cui sculture, disegni e installazioni che spaziano dalle famose sculture di gomma degli anni Novanta, sino alle serie più recenti dal titolo “Monumenti della Memoria: Paesaggi” e “Costellazioni”.

Per l’occasione saranno esposte per la prima volta anche delle sue opere mai mostrate in pubblico fino ad ora.

Paolo Canevari è conosciuto principalmente per il suo utilizzo di icone e materiali del quotidiano – spiegano i curatori della mostra – che trasforma in sculture di grandi dimensioni atte a confrontare il pubblico con severi commenti politici o filosofici“.

Nell’arco della propria carriera, Canevari ha sperimentato pittura, disegno, performance, animazione e video con l’utilizzo di diverse tecniche e materiali, tra cui pneumatici e camere d’aria.

La natura provocatoria delle opere dell’artista, le sue affinità con le avanguardie della moda, da Louis Vuitton a Wearable Art Projects, e il suo ruolo di primo piano nella scena artistica di New York, dove ha vissuto e lavorato per molti anni, hanno portato Canevari alla ribalta dell’arte internazionale, partendo dalla sua Roma dove è nato nel 1963.

Info: Paolo Canevari, “Self Portrait / Autoritratto” dal 21 febbraio al 17 aprile alla “Cardi gallery”, 22 Grafton Street, Londra W1S 4EX e su internet a questo indirizzo.

@AleAllocca