La Londra in lockdown cantata (e mostrata) nel nuovo singolo del Rolling Stones

Il video ufficiale è stato girato nei giorni scorsi con una speciale lente

La Londra in lockdown cantata (e mostrata) nel nuovo singolo del Rolling Stones

 

Living in a Ghost Town: un titolo che rende bene l’idea di cosa sta accadendo nel mondo, e nel cuore di Londra in particolar modo, a causa della pandemia da coronavirus.

Si tratta dell’ultimo singolo dei Rolling Stones uscito meno di 24 ore fa ed è già stato ascoltato da centinaia di milioni di persone, non solo fans, ma anche da chi vuol davvero vedere cosa significa camminare per la capitale inglese nel periodo del lockdown (qui un nostro photo-reportage) .

Infatti, il video ufficiale è stato proprio girato nei giorni scorsi attraverso una speciale lente che racconta la città in una maniera particolare, quasi a voler rendere più vicini quegli ambienti ormai lontani per molti degli abitanti: stazioni ferroviarie, strade, vicoli, vetrine di negozi, caffetterie e ristoranti.

Sono un fantasma che vive in una città fantasma”, canta Mick Jagger da casa propria, così come il resto della band. Oltre alla capitale inglese compaiono anche altre immagini, da Los Angeles a Tokyo, ma è proprio a Londra che viene dedicata maggiore attenzione.



Emergenza Coronavirus, Brexit, attualità, cronaca, lavoro eventi.  Il meglio delle notizie di Londra Italia in una email settimanale da non perdere. Iscriviti ora, è gratis.