Il vantaggio del bilinguismo – l’incontro all’Istituto Italiano di Cultura

Continua la serie dei seminari scientifici all’Istituto Italiano di Cultura a Londra, il prossimo incontro venerdì 19 Febbraio

Il vantaggio del bilinguismo – l’incontro all’Istituto Italiano di Cultura

 

Sfatare il falso mito che il bilinguismo sia una difficoltà e iniziare a concepirlo invece come un vero e proprio vantaggio. Questo l’obiettivo dell’incontro dal titolo “The bilingual advantage: is it the right question?” che si terrà domani venerdi 19 febbraio 2016, ore 18.30, all’Istituto Italiano di Cultura di Londra (39, Belgrave Square).

Quali sono i veri vantaggi del bilinguismo? Come reagisce il cervello all’uso di due lingue diverse? Un dibattito scientifico attualmente in corso, molto amplificato dai media, sembra dubitare degli effettivi potenziamenti della funzionalità mentali del cervello di chi conosce due lingue. Ciò nonostante, innegabile sembra essere il fatto che l’apprendimento di una lingua irrimediabilmente influenzi l’altra, e viceversa. Ma in che modo? E quali implicazioni ha questo aspetto nel campo del bilinguismo e nel processo di apprendimento della lingua?

A rispondere a tali domande sarà domani Antonella Sorace, titolare della cattedra di Developmental Linguistics presso l’Università di Edimburgo, che ha condotto numerosi studi sul bilinguismo ottenendo riconoscimenti a livello mondiale. La docente è inoltre fondatrice del Centro di Ricerca ed Informazione “Bilinguism matters” che mira a diffondere la conoscenza e la consapevolezza dei vantaggi del bilinguismo infantile e ha, ad oggi, ben 17 sedi nel Regno Unito, Europa e Stati Uniti. L’esperta ha recentemente tenuto un seminario ad un convengo a Washington presso l’American Association for the Advancement of Science, proprio sul tema del bilinguismo dal punto di vista scientifico.

“Il tema dell’incontro ci è sembrato di particolare importanza per tutti gli italiani residenti a Londra che si trovano ad utilizzare l’inglese a livello lingua madre nella vita di tutti i giorni – ha dichiarato Roberto Di Lauro, addetto scientifico dell’Ambasciata Italiana a Londra – e in particolare anche a coloro con figli bilingue ”.

L’evento è il settimo di una serie di seminari a tema scientifico realizzati dall’Ambasciata Italiana a Londra in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura, volti a presentare l’impatto, nella vita di tutti i giorni, di recenti e rilevanti acquisizioni nel campo della scienza. Tra gli ospiti, massimi esperti scienziati italiani presenti nel Regno Unito.

La partecipazione all’evento è gratuita. È richiesta la prenotazione online, sul sito dell’Istituto.

Londra, 18/2/2016

foto: segnali stradali bi-lingue in Irlanda (Steve Ford Elliott, Wikipedia)